Man City-Tottenham 2-2

Premier League

Nel match valido per la seconda giornata della Premier League, Manchester City e Tottenham danno spettacolo. Vantaggio iniziale degli uomini di Josep Guardiola con la rete firmata da Sterling. Sfida molto intensa con ospiti e padroni di casa che si sono dati bataglia. Il 2-2 finale arriva con il gol segnato da Lucas Moura al minuto 56. Le due squadre fanno un piccolo passo in avanti in classifica

Alla fine è pari e patta tra Manchester City e Tottenham ma non è stato certamente un match noioso, anzi: il pubblico si è divertito parecchio visti i gol segnati e l'atteggiamento offensivo di entrambe le squadre. La gara si sblocca al 20' con la rete del momentaneo 1-0 firmata da Raheem Sterling. La spinta offensiva delle due squadre è continua ed efficace e tra un' azione pericolosa e l'altra, arrivano altre segnature. Alla fine la rete di Lucas Moura al 56° minuto su assist di Lamela fissa il punteggio sul definitivo 2-2 permettendo così al Tottenham di evitare la sconfitta.

Dopo il vantaggio del Manchester City (Raheem Sterling al 20°), il Tottenham ha risposto pareggiando con Erik Lamela al 23°. Sergio Agüero al 35° minuto ha portato nuovamente in vantaggio il Manchester City, risultato con cui si è chiuso il primo tempo. Nel secondo tempo, il gol di Lucas Moura ha firmato il 2-2 finale al 56°.

Nel Manchester City, il ruolo di assistman va ad un pimpante Kevin De Bruyne capace di fornirne 2. Nei 2 gol del Tottenham decisivi nelle azioni delle reti gli assist di Tanguy Ndombele e Lamela.

Nonostante il pareggio, il Manchester City ha avuto a lungo il controllo del match: oltre a un maggior possesso palla (55%), ha effettuato più tiri (30-3), e ha battuto più calci d'angolo (13-2) del Tottenham.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (550-421): si sono distinti Aymeric Laporte (75) e Nicolás Otamendi (73). Per gli ospiti, Davinson Sánchez è stato il giocatore più preciso con 70 passaggi riusciti.

Raheem Sterling è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester City: 6 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Tottenham invece l'unica conclusione degna di nota è stata di Erik Lamela.
Nel Manchester City, il centrocampista Rodrigo è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (7) perdendone soltanto due. Per la stessa statistica, nelle fila del Tottenham, si è distinto il centrocampista Ndombele con 10 contrasti vinti.


Manchester City (4-3-3 ): Ederson, K.Walker, A.Laporte, N.Otamendi, O.Zinchenko, Rodrigo, I.Gündogan, K.De Bruyne (Cap.), R.Sterling, Bernardo Silva, S.Agüero. All: Josep Guardiola
A disposizione: João Cancelo, Fernandinho, D.Silva, R.Mahrez, C.Bravo, P.Foden, Gabriel Jesus.
Cambi: G.de Jesus <-> S.Agüero (66'), D.Silva <-> R.Hernández (78'), R.Mahrez <-> B.Veiga de Carvalho e Silva (80')

Tottenham (4-2-3-1 ): H.Lloris (Cap.), D.Sánchez, K.Walker-Peters, D.Rose, T.Alderweireld, C.Eriksen, T.Ndombele, M.Sissoko, H.Winks, E.Lamela, H.Kane. All: Mauricio Pochettino
A disposizione: P.Gazzaniga, B.Davies, G.Lo Celso, O.Skipp, J.Vertonghen, Lucas Moura, E.Dier.
Cambi: L.Rodrigues Moura da Silva <-> H.Winks (56'), G.Lo Celso <-> E.Lamela (85'), O.Skipp <-> C.Eriksen (91')

Reti: 20' Sterling (Manchester City), 23' Lamela (Tottenham), 35' Agüero (Manchester City), 56' Lucas Moura (Tottenham).
Ammonizioni: R.Sterling

Stadio: Etihad Stadium
Arbitro: Michael Oliver

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti