Manchester City, Guardiola: "Foden il più grande talento che abbia mai visto"

Premier League

L'allenatore del Manchester City ha speso parole importanti per il centrocampista classe 2000: "Foden è il più grande talento che abbia mai visto, da calciatore e da allenatore. Ha tutto per diventare uno dei migliori al mondo e lo aiuterò"

WEST HAM-MAN CITY LIVE

MERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

SONDAGGIO CITY, I GIOCATORI SCELGONO IL CAPITANO

Leo Messi appartiene al passato: Pep Guardiola oggi ha occhi solo per Phil Foden. Il classe 2000 del Manchester City, uno dei giovani più in vista del panorama europeo, è il nuovo pupillo dell’allenatore catalano, che non ha nascosto la sua grande ammirazione verso di lui nella conferenza stampa alla vigilia del match contro il Yokohama FM: "Foden è il più grande talento che abbia mai visto, da calciatore e da allenatore - ha detto l’ex tecnico di Bayern e Barcellona - Ha tutto per diventare uno dei migliori al mondo". Complimenti senza filtro, quelli di Pep, che ha evidenziato anche l’unico problema che potrebbe rallentare la crescita dell’inglese: "Deve giocare di più per migliorare, ma la concorrenza interna alla squadra è tanta. Sa che voglio aiutarlo e spero di farcela". Foden, 19enne e colonna dell’Under 21 dell’Inghilterra, ha già giocato 36 partite con il Manchester City, segnando anche 7 reti. In questa stagione, con David Silva che ha annunciato che saluterà la Premier League a giugno 2020, Foden potrebbe finalmente trovare più spazio in mezzo al campo. E Guardiola, a giudicare dalle sue parole, ha già le idee chiare su quanto importante potrà diventare nel progetto del Manchester City.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche