Arsenal-Tottenham 2-2

Premier League
default

Prova di carattere dell'Arsenal di Unai Emery che, nel match valido per la quarta giornata della Premier League, pareggia 2-2 contro il Tottenham. Arsenal che va sotto 2-0 ma che riesce ad evitare la sconfitta grazie ai gol di Lacazette e di Aubameyang al 71° minuto

Un punto guadagnato. Di solito si definisce coì il bottino di chi è riuscito a impattare dopo aver visto l'avversario scappare nel punteggio. A vederla dalla parte opposta invece si potrebbe dire due punti buttati. Dopo che la si era messa maluccio causa svantaggio di due gol, l'Arsenal è riuscita a chiudere sul 2-2 contro il Tottenham. Abbiamo assistito ad un match giocato a viso aperto, con l'inerzia del match che è passata più volte da una parte all'altra. Alla fine ha deciso la rete di Pierre-Emerick Aubameyang che ha segnato il gol del pareggio al minuto 71.

L'Arsenal ha chiuso il primo tempo in vantaggio, grazie a Christian Eriksen al 10° e Harry Kane al 40°. L'Arsenal ha dimezzato lo svantaggio portando il risultato sul 2-1 con Alexandre Lacazette al 46° minuto. Il gol di Aubameyang nel secondo tempo ha portato il risultato finale sul 2-2.

Nei 2 gol dell'Arsenal determinanti gli assist forniti da Matteo Guendouzi e Nicolas Pépé. Una vera e propria battaglia in campo con 8 cartellini gialli in totale: di cui 5 per il Tottenham e 3 per l'Arsenal.

Nonostante il risultato finale di parità, l'Arsenal ha avuto a lungo il controllo del match: oltre a un maggior possesso palla (55%), ha effettuato più tiri (26-13), e ha battuto più calci d'angolo (11-6) del Tottenham.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (382-302): si sono distinti Granit Xhaka (59), Guendouzi (48) e Sead Kolasinac (46). Per gli ospiti, Toby Alderweireld è stato il giocatore più preciso con 36 passaggi riusciti.

Nicolas Pépé nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Arsenal: 7 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Tottenham è stato Christian Eriksen a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, tutte nello specchio della porta.
Nell'Arsenal, l'attaccante Lacazette è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 19 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (61%). Il centrocampista Harry Winks è stato invece il più efficace nelle fila del Tottenham con 8 contrasti vinti (15 effettuati in totale).


Arsenal (4-3-3 ): B.Leno, Sokratis, David Luiz, A.Maitland-Niles, S.Kolasinac, M.Guendouzi, G.Xhaka (Cap.), L.Torreira, P.Aubameyang, N.Pépé, A.Lacazette. All: Unai Emery
A disposizione: M.Özil, Dani Ceballos, C.Chambers, R.Nelson, Joe Willock, H.Mkhitaryan, E.Martínez.
Cambi: D.Ceballos <-> L.Torreira (63'), H.Mkhitaryan <-> A.Lacazette (67')

Tottenham (4-2-3-1 ): H.Lloris (Cap.), T.Alderweireld, D.Sánchez, J.Vertonghen, D.Rose, M.Sissoko, C.Eriksen, E.Lamela, Son Heung-Min, H.Winks, H.Kane. All: Mauricio Pochettino
A disposizione: O.Skipp, B.Davies, S.Aurier, P.Gazzaniga, G.Lo Celso, Dele Alli, Lucas Moura.
Cambi: B.Alli <-> E.Lamela (60'), G.Lo Celso <-> H.Son (79')

Reti: 10' Eriksen (Tottenham), 40' (R) Kane (Tottenham), 46' Lacazette (Arsenal), 71' Aubameyang (Arsenal).
Ammonizioni: A.Lacazette, S.Papastathopoulos, G.Xhaka, D.Rose, E.Lamela, C.Eriksen, H.Winks, D.Sánchez

Stadio: Emirates Stadium
Arbitro: Martin Atkinson

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche