Manchester United, Pogba e il nuovo cane da guardia: ecco un rottweiler da 17 mila euro

Premier League

Momento delicato per i Red Devils, battuti dal West Ham e già in ritardo di 10 punti dalla vetta della Premier League dopo 6 turni. Non va meglio al centrocampista francese al centro delle critiche dei tifosi: seguendo l'esempio dei compagni Rashford e Jones, Pogba ha acquistato per 15mila sterline un rottweiler addestrato da un'azienda specializzata come riporta il Sun. E secondo i maliziosi servirebbe per difendersi dai malintenzionati

LO UNITED PERDE ANCORA - TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI PREMIER LEAGUE

L'INCREDIBILE HEATMAP DI DEULOFEU CONTRO IL CITY

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Estate movimentata per Paul Pogba, vicinissimo all’addio ad Old Trafford eppure rimasto in pianta stabile nel Manchester United. Lontano dal campo negli ultimi due match dei Red Devils, il 26enne francese ha assistito da spettatore al successo di misura contro il Leicester e soprattutto al 2-0 incassato dai compagni in trasferta con il West Ham. Un passo falso che, dopo 6 turni di campionato, vede la squadra di Solskjaer a quota 8 punti in classifica con un ritardo di 10 lunghezze dal Liverpool capolista. Fatica lo United e non mancano le critiche alla rosa e proprio a Pogba, preso di mira dai tifosi tra i commenti sui social e direttamente al centro sportivo di Carrington. Insomma, una tensione che ha spinto l’ex centrocampista della Juve a correre ai ripari come sostiene il Sun.

Un rottweiler non ha prezzo: l'ultimo acquisto di Pogba

Secondo i maliziosi e la versione del tabloid britannico, il "Polpo" avrebbe trovato un rimedio per difendersi eventualmente da aggressioni e malintenzionati. Ecco quindi che in casa Pogba è spuntato un rottweiler, cane addestrato da un’azienda specializzata (Chaperone K9) per il quale il francese non ha badato a spese: 15mila sterline il prezzo d’acquisto, cifra vicina ai 17mila euro seguendo l’esempio dei compagni Marcus Rashford e Phil Jones che recentemente hanno adottato la stessa soluzione. Così ha spiegato al Sun Richard Arnold, proprietario dell’azienda che alleva cani per la difesa personale: "I calciatori sono individui che possono essere bersagliati e vogliono qualcosa che faccia stare al sicuro la loro famiglia quando non ci sono". E chissà che Pogba non possa trovare serenità in campo dopo l’arrivo di un nuovo fidato amico a quattro zampe.

I più letti