Manchester City, Bernardo Silva-Mendy: nuove accuse di razzismo. La difesa di Guardiola

Premier League

Non si placa la polemica attorno a Bernardo Silva, accusato di razzismo nei confronti del compagno di squadra Mendy dopo un post ironico su Instagram. Adesso spunta un video, che risale al 2018, con un'altra battuta del portoghese sul francese. Guardiola cerca di fare chiarezza: "Solo una battuta, i due sono come fratelli"

Continua a tenere banco, in casa Manchester City, la questione Bernardo Silva-Mendy, con il giocatore portoghese finito sotto i riflettori in seguito alle accuse di razzismo nei confronti del compagno di squadra. Per cercare di placare la polemica è intervenuto anche Pep Guardiola, allenatore dei due, prendendo le difese di Bernardo Silva e cercando di spiegare le intenzioni ironiche del post che ha causato tutto.

Bernardo Silva-Mendy, il post "incriminato"

Tutto nasce da un post su Instagram di Bernardo Silva, che ha pubblicato una foto di Mendy da piccolo accanto a un personaggio utilizzato per pubblicizzare i cioccolatini spagnoli "Conguitos", accompagnate dalla scritta "Indovina chi è?". Il post è stato segnalato alla Federcalcio inglese dall'ente antidiscriminatorio "Kick It Out" che lo ha definito come uno stereotipo razzista. La Football Association a quel punto ha aperto un'inchiesta e deferito per razzismo Bernardo Silva, che si è difeso chiarendo l'intento ironico del post e sottolineando l'amicizia che lo lega a Mendy (con cui ha giocato anche al Monaco). Lo stesso Mendy si sarebbe schierato dalla sua parte, sostenendo di non essersi offeso.

La difesa di Guardiola

Anche l'allenatore del City, Pep Guardiola, è intervenuto per prendere le difese di Bernardo Silva, spiegando così la situazione nella conferenza stampa alla vigilia della partita contro l'Everton "Se la gente pensa che Bernardo Silva sia quel tipo di persona, si sbaglia di grosso. Lo si sta giudicando sulla base di una battuta. Io lo giudico sulla base di tre anni con lui e della sua amicizia con Mendy, che è come un fratello per lui. Chi lo giudica in questo modo non lo conosce. Bernardo è una persona eccezionale, la sua intenzione era solo quella di fare una battuta. Se poi qualcuno si è offeso, posso capirlo e magari Bernardo farà tesoro di questa lezione e non succederà più".

Il precedente: Mendy "nudo"

Ora però, a gettare nuova benzina sul fuoco, è un altro video emerso sempre dal profilo Instagram di Bernardo Silva, che risale al 2018. Con il Manchester City in tournée in America, nel video il portoghese riprende il compagno Mendy vestito interamente di nero e, "intervistandolo", gli chiede come mai sia completamente nudo. Per tutta risposta Mendy sorride alla "battuta": resta il fatto che la polemica non pare certo sul punto di cessare.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche