Aston Villa-Burnley 2-2

Premier League

Pareggio ricco di reti tra Aston Villa e Burnley. Lo spettacolo non è mancato nel match valido per la settima giornata della Premier League. La prima rete arriva al minuto 33 con El Ghazi. Il 2-2 finale si concretizza grazie an un gol segnato da Wood al minuto 81

In una partita che ha visto le due squadre affrontarsi a viso aperto, l'ultima rete si è materializzata a una manciata di minuti dal termine. Un gol di Wood ha salvato il Burnley dalla sconfitta. E' stata una partita tiratissima quella giocata contro il Aston Villa. La sfida è rimasta in bilico fino all'ultimo minuto con un assedio finale che ci ha regalato un pirotecnico pareggio per 2-2.

Grazie ad un gol di Anwar El Ghazi al 33°, il Aston Villa ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. Nel secondo tempo il Burnley ha risposto pareggiando al 68° con Jay Rodriguez. John McGinn al 79° ha portato avanti il Aston Villa, la rete di Wood al 81° ha firmato il 2-2 finale.

Nei 2 gol del Aston Villa significativi gli assist forniti da Frederic Guilbert e Trézéguet. Nei 2 gol del Burnley decisivi nelle azioni delle reti gli assist di Matthew Lowton e Erik Pieters. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 4 per il Burnley e 1 per il Aston Villa.

Nonostante il risultato finale di parità, il Aston Villa ha avuto a lungo il controllo del match: oltre a un maggior possesso palla (60%), ha effettuato più tiri (16-10), e ha battuto più calci d'angolo (7-3) del Burnley.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (326-172): si sono distinti Marvelous Nakamba (45), Björn Engels (44) e Tyrone Mings (42). Per gli ospiti, Ashley Westwood è stato il giocatore più preciso con 31 passaggi riusciti.

John McGinn è stato il giocatore che ha tirato di più per il Aston Villa: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Burnley è stato Jeff Hendrick a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte.
Nel Aston Villa, il centrocampista McGinn è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 16 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Burnley, si è distinto il difensore Ben Mee con 10 contrasti vinti.


Aston Villa (4-3-3 ): T.Heaton, M.Targett, B.Engels, T.Mings, F.Guilbert, J.McGinn, M.Nakamba, C.Hourihane, A.El Ghazi, Wesley, J.Grealish (Cap.). All: Dean Smith
A disposizione: J.Steer, Trézéguet, E.Konsa Ngoyo, K.Davis, N.Taylor, Jota, Douglas Luiz.
Cambi: N.Taylor <-> M.Targett (62'), M.Hassan <-> A.El Ghazi (70'), K.Davis <-> W.Moraes Ferreira da Silva (88')

Burnley (4-4-2 ): N.Pope, M.Lowton, E.Pieters, J.Tarkowski, B.Mee (Cap.), J.Hendrick, D.McNeil, J.Cork, A.Westwood, A.Barnes, C.Wood. All: Sean Dyche
A disposizione: J.Rodriguez, B.Gibson, J.Hart, P.Bardsley, R.Brady, Johann Gudmundsson, A.Lennon.
Cambi: J.Rodriguez <-> J.Cork (45'), R.Brady <-> A.Barnes (83')

Reti: 33' El Ghazi (Aston Villa), 68' Rodriguez (Burnley), 79' McGinn (Aston Villa), 81' Wood (Burnley).
Ammonizioni: M.Hassan, A.Barnes, J.Tarkowski, A.Westwood, J.Rodriguez

Stadio: Villa Park
Arbitro: Lee Mason

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti