Everton-Man City 1-3

Premier League

Preziosa vittoria per il Manchester City di Josep Guardiola nella settima giornata della Premier League. Contro l'Everton, il gol di Gabriel Jesus dà il la al successo finale del Manchester City che si impone per 3-1

Per il Manchester City di Josep Guardiola non è certo arrivata una vittoria comoda ma l'importante, in questi casi, è prendersi i tre punti e poco importa che la partita non si sia risolta prima dell'ultimo spezzone di gara. L'Everton ha disputato una buona partita, ricucendo il primo strappo ma non riuscendo a fare altrettanto dopo il nuovo allungo del Manchester City. Gli spettatori presenti allo stadio avranno sicuramente apprezzato la continua ricerca di azioni potenzialmente periolose da parte di entrambe le squadre che hanno alternato fasi prettamente difesnive ad altre decisamente intensive sotto il profilo offensivo. La prima svolta giugne al 24° minuto con la squadra di Josep Guardiola che si porta avanti. La reazione dall'Everton si materializza grazie alla conclusione di Calvert-Lewin sulla quale nulla può Ederson. Le due squadre non sembrano intenzionate ad accontentarsi del pareggio e alla fine risolve tutto il gol di Raheem Sterling .

Il Manchester City è riuscito a passare in vantaggio con Gabriel Jesus al 24°, l'Everton ha pareggiato prima della fine del primo tempo con la rete di Dominic Calvert-Lewin al 33°. Il Manchester City ha preso il predominio nel secondo tempo, segnando con Riyad Mahrez al 71° e Raheem Sterling al 84°.

Entrambi i portieri sono stati impegnati in diverse occasioni. Sia Ederson per il Manchester City che Jordan Pickford per l'Everton hanno effettuato 6 occasioni.

A conferma del punteggio finale, il Manchester City ha dominato il possesso palla (63%), e ha effettuato più tiri (20-12). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (2-5).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (561-290): si sono distinti Fernandinho (81), Nicolás Otamendi (80) e Zinchenko (63). Per i padroni di casa, Fabian Delph è stato il giocatore più preciso con 40 passaggi riusciti.

Riyad Mahrez è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester City: 5 volte, tutte nello specchio della porta. Per l'Everton è stato Yerry Mina a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, tutte nello specchio della porta.
Nel Manchester City, il difensore Oleksandr Zinchenko è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 14 totali). Il difensore Coleman è stato invece il più efficace nelle fila dell'Everton con 12 contrasti vinti (15 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%).


Everton (4-2-3-1 ): J.Pickford, S.Coleman (Cap.), L.Digne, Y.Mina, M.Keane, T.Walcott, M.Schneiderlin, F.Delph, Richarlison, G.Sigurdsson, D.Calvert-Lewin. All: Marco Silva
A disposizione: J.Lössl, T.Davies, D.Sidibé, M.Holgate, C.Tosun, M.Kean, A.Iwobi.
Cambi: A.Iwobi <-> T.Walcott (7'), M.Kean <-> A.Iwobi (74'), T.Davies <-> M.Schneiderlin (81')

Manchester City (4-3-3 ): Ederson, K.Walker, N.Otamendi, Fernandinho (Cap.), O.Zinchenko, I.Gündogan, Rodrigo, K.De Bruyne, R.Sterling, Gabriel Jesus, R.Mahrez. All: Josep Guardiola
A disposizione: D.Silva , P.Foden, Bernardo Silva, S.Agüero, C.Bravo, João Cancelo, B.Mendy.
Cambi: S.Agüero <-> G.de Jesus (66'), B.Veiga de Carvalho e Silva <-> K.De Bruyne (80'), D.Silva <-> R.Sterling (86')

Reti: 24' Gabriel Jesus (Manchester City), 33' Calvert-Lewin (Everton), 71' Mahrez (Manchester City), 84' Sterling (Manchester City).
Ammonizioni: R.Hernández, N.Otamendi, M.Schneiderlin, Y.Mina

Stadio: Goodison Park
Arbitro: Michael Oliver

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti