Brighton-Tottenham 3-0

Premier League

Il match valevole per la ottava giornata della Premier League ha visto il Brighton battere nettamente il Tottenham. La squadra di Graham Potter non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. La rete di Maupay ha dato il via allo show che non ha di certo deluso il pubblico di casa

Vittoria senza patemi per il Brighton che ha lasciato solo le briciole al Tottenham incapace di reagire all'iniziale svantaggio. E' stata una partita che gli uomini di Graham Potter hanno gestito nel migliore dei modi lungo tutti i 90 minuti di gioco. Il match vive il suo primo momento chiave al 3' con la rete firmata da Neal Maupay . Tottenham che ha accusato in maniera abbastanza pensante la rete dello svantaggio. La ricerca del pareggio non ha dato frutti e gli spazi lasciati hanno consentito al Brighton di trovare la via della rete in altre due circostanze. E' Aaron Connolly a segnare il gol del raddoppio al 32' che permette al Brighton di gestire al meglio la situazione. Gara in ghiaccio al 65' minuto quando un altro gol di Aaron Connolly fissa il punteggio sul 3-0 finale. Grazie al 3-0 finale la squadra capitanata da Dunk incamera tre punti utilissimi per muovere la propria classifica

Nel corso del match il Tottenham non ha creato grandi pericoli alla porta di Mat Ryan poco impegnato, autore di solo 3 parate.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Brighton ha effettuato più tiri totali (17-8). Il Tottenham, invece, ha avuto un maggior possesso palla (52%).

Jan Vertonghen (Tottenham) è stato il migliore per numero di passaggi completati (62), superando in questa speciale classifica anche Dale Stephens, il più preciso nelle fila del Brighton (57). Dale Stephens ha invece avuto la meglio nel dato relativo al numero di passaggi nella trequarti avversaria (11 contro 3 del suo avversario).

Aaron Connolly è stato il giocatore che ha tirato di più per il Brighton: 6 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Tottenham è stato Christian Eriksen a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Brighton, il centrocampista Aaron Mooy è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 17 totali). Il difensore Moussa Sissoko è stato invece il più efficace nelle fila del Tottenham con 7 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (12).


Brighton (4-4-2 ): M.Ryan, M.Montoya, D.Burn, A.Webster, L.Dunk (Cap.), D.Stephens, A.Mooy, P.Groß, S.Alzate, N.Maupay, A.Connolly. All: Graham Potter
A disposizione: G.Murray, D.Button, G.Bong, A.Jahanbakhsh, L.Balogun, Solly March, Y.Bissouma.
Cambi: Y.Bissouma <-> A.Connolly (80'), G.Bong <-> S.Alzate (88'), G.Murray <-> D.Stephens (90')

Tottenham (4-2-3-1 ): H.Lloris (Cap.), M.Sissoko, J.Vertonghen, B.Davies, T.Alderweireld, E.Dier, E.Lamela, C.Eriksen, Son Heung-Min, T.Ndombele, H.Kane. All: Mauricio Pochettino
A disposizione: D.Sánchez, H.Winks, P.Gazzaniga, O.Skipp, J.Foyth, Dele Alli, Lucas Moura.
Cambi: P.Gazzaniga <-> H.Lloris (8'), H.Winks <-> T.Ndombele (45'), L.Rodrigues Moura da Silva <-> H.Son (73')

Reti: 3' Maupay, 32' Connolly, 65' Connolly.
Ammonizioni: D.Stephens, L.Dunk, E.Dier

Stadio: Amex Stadium
Arbitro: Jonathan Moss

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti