Tottenham, esonerato Pochettino: contatti avanzati con Mourinho

Premier League

L'argentino non è più il manager degli Spurs. Ad annunciarlo la stessa società inglese attraverso una nota ufficiale: decisivo il 14° posto in classifica in Premier League. Nella passata stagione Pochettino ha portato il Tottenham in finale di Champions League. Ora è forte la candidatura di Mourinho: si va verso la chiusura con lo Special One

Mauricio Pochettino e il Tottenham, fine della storia. L'allenatore argentino è stato esonerato dagli Spurs, che hanno comunicato la decisione attraverso una nota ufficiale. Pochettino paga un avvio di stagione particolarmente complicato in campionato: la squadra, infatti, seppur ancora ampiamente in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, si trova soltanto al 14° posto in classifica con appena 14 punti dopo 12 giornate di Premier League.

"Scelta fatta nell'interesse del club"

"Non volevamo fare questo cambio e non è una decisione che il consiglio direttivo ha preso alla leggera - le parole del presidente del Tottenham Daniel Levy nel comunicato emesso dagli Spurs -, ma i risultati nazionali della fine della scorsa stagione e dell'inizio di questa sono stati estremamente deludenti. La scelta è stata fatta nell'interesse del club. Mauricio e il suo staff faranno per sempre parte della nostra storia. Ho la massima ammirazione per come ha affrontato i momenti difficili e per il calore e la positività che ha portato alla nostra società. Vorrei ringraziare lui e il suo staff per ciò che hanno fatto, da noi saranno sempre i benvenuti. Abbiamo una squadra talentuosa e dobbiamo fare una annata positiva per i nostri tifosi". Nella passata stagione Pochettino era riuscito a portare il Tottenham alla finale di Champions League, dove venne sconfitto dal Liverpool. Soltanto pochi mesi più tardi l'avventura è terminata in maniera inaspettata.

Mourinho verso gli Spurs: accordo in chiusura

Non è stato ancora definito il nome del sostituto di Pochettino, anche se c'è un profilo in vantaggio su tutti. È quello di José Mourinho, il grande favorito per la panchina del Tottenham. I contatti tra il club e lo Special One sono già iniziati e il portoghese ha dato la sua apertura. L'accordo è ormai in vista e si va verso la chiusura: Mou è pronto ad allenare nuovamente un club di Premier League dopo l'ultima avventura al Manchester United.

Le tappe che hanno portato all'addio

L'esonero di Pochettino dal Tottenham è arrivato in maniera inaspettata, anche se già in passato c'erano state avvisaglie di un rapporto non così troppo solido. Nonostante un rinnovo arrivato lo scorso maggio, più volte si era parlato di un possibile addio.

 

7 maggio 2019 - Alla vigilia di Ajax-Tottenham 2-3, semifiniale di Champions League che ha permesso agli Spurs di accedere alla finale, Pochettino risponde a una domanda su un suo possibile addio: "È difficile, ma è tutto aperto"

 

24 maggio 2019 - Pochettino firma il rinnovo del contratto con il Tottenham fino al 2024

 

2 giugno 2019 - Dopo la sconfitta in finale di Champions League contro il Liverpool, l'allenatore argentino dice che è troppo presto per parlare di futuro

 

31 luglio 2019 - Impegnato nella tournée estiva con il Tottenham, Pochettino parla del mercato: "Non ho l’incarico di occuparmi dei trasferimenti, dovrei essere chiamato head coach e non manager". La stessa frase era stata usata da José Mourinho ai tempi del Manchester United quando il rapporto con i Red Devils si stava già sgretolando

 

7 ottobre 2019 - Dopo la sconfitta 3-0 a Brighton in Premier Legue, Pochettino dice che non ha nessuna intenzione di lasciare il Tottenham

 

22 ottobre 2019 - Dopo la vittoria contro la Stella Rossa in Champions League, arrivata a seguito di una serie di risultati molto negativi tra cui il pesantissimo ko interno contro il Bayern (2-7), Pochettino dice che è impossibile fermare le voci sul suo futuro

 

9 novembre 2019 - Dopo l'ultimo pareggio in campionato contro lo Sheffiel United l'argentino è quasi profetico: "Chissà se avrò tempo di costruire"

I più letti