Everton-Arsenal 0-0

Premier League
everton-arsenal-1059875

Nel match della diciottesima giornata della Premier League, Everton e Arsenal pareggiano 0-0. Gara nella quale le squadre hanno pensato più a contenere le iniziative avversarie mettendo da parte una strategia iperoffensiva. Arsenal che ha avuto la possibilità di sbloccare il punteggio ma l’occasione avuta da Chambers non si è concretizzata

Un punto a testa nella gara che metteva di fronte Everton e Arsenal. Di certo il match non passerà alla storia come un divertentissimo 0-0. Ci sono gare nelle quali manca solo il gol ma non è questo il caso. Forse per scelta o forse per timore, fatto sta che le due squadre hanno preferito puntare su una solida attenzione difensiva, sacrificando un po' troppo il gioco nell'altra metà campo. Dopo una fase di studio ci sono stati periodi del match che hanno visto un tentativo di accelerata ma il buon lavoro delle due difese è certificato dal dato relativo alle grosse occasioni da gol. Entrambe infatti non hanno superato quota 2. La squadra di Duncan Ferguson si è schierata con un 4-4-2 ma nemmeno i cambi a gara in corso hanno rigenerato il match. Stesso discorso per l'Arsenal, in campo con un iniziale 4-2-3-1 .

Poco impegnati entrambi i portieri: Bernd Leno (Arsenal) non ha effettuato interventi degni di nota, mentre Jordan Pickford (Everton) è stato chiamato in causa in 2 occasioni.

Nonostante il pareggio a reti inviolate, l'Arsenal ha avuto più opportunità per cambiare il risultato, Calum Chambers ha avuto una grande occasione. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per l'Arsenal e 2 per l'Everton.

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (398-278): si sono distinti Chambers (69), David Luiz (64) e Granit Xhaka (59). Per i padroni di casa, Yerry Mina è stato il giocatore più preciso con 38 passaggi riusciti.

Nell'Everton, il difensore Djibril Sidibé è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 16 totali). Per la stessa statistica, nelle fila dell'Arsenal, si è distinto il difensore Calum Chambers con 11 contrasti vinti.


Everton (4-4-2 ): J.Pickford, Y.Mina, M.Holgate, D.Sidibé, L.Digne, F.Delph, A.Iwobi, G.Sigurdsson (Cap.), T.Davies, Richarlison, D.Calvert-Lewin. All: Duncan Ferguson
A disposizione: C.Tosun, M.Keane, L.Baines, Bernard, M.Stekelenburg, M.Kean, S.Coleman.
Cambi: C.Tosun <-> A.Iwobi (11'), M.Keane <-> F.Delph (72'), M.Kean <-> C.Tosun (80')

Arsenal (4-2-3-1 ): B.Leno, B.Saka, David Luiz, C.Chambers, A.Maitland-Niles, L.Torreira, E.Smith Rowe, R.Nelson, Gabriel Martinelli, G.Xhaka, P.Aubameyang (Cap.). All: Fredrik Ljungberg
A disposizione: J.Willock, E.Martínez, K.Mavropanos, A.Lacazette, N.Pépé, S.Mustafi, M.Guendouzi.
Cambi: J.Willock <-> E.Smith Rowe (66'), A.Lacazette <-> P.Aubameyang (78')


Ammonizioni: T.Davies, G.Sigurdsson, B.Saka, C.Chambers, J.Willock

Stadio: Goodison Park
Arbitro: Kevin Friend

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.