Southampton-Crystal Palace 1-1

Premier League
default

E' pari e patta tra Southampton e Crystal Palace nel match valevole per la ventesima giornata della Premier League. Si è segnato solo nel secondo tempo: al vantaggio di Tomkins risponde il gol segnato da Ings

Squadre che si sono spartite la posta in palio e che hanno mosso la propria classifica. Dopo un primo tempo con qualche emozione ma nessun gol, ci ha pensato il Crystal Palace ad evitare ulteriori sbadigli trovando la rete del vantaggio e sbloccando quindi momentaneamente la partita. Gara che però è presto tornata sui binari del pareggio. Nell'ultima parte di gara, sia la squadra di Hasenhüttl che quella di Hodgson hanno badato soprattutto a non scoprirsi, chiudendo gli spazi ed evitando di subire un gol che sarebbe stato difficile da recuperare. Leggendo anche i cambi effettuati, si intuisce la doppia volontà: portare a casa almeno un punto cercando però di farne tre. La seconda missione non è riuscita.

Dopo che l'incontro si è chiuso sul risultato di 0-0 nel primo tempo, il Crystal Palace è riuscito a passare in vantaggio al 50° minuto grazie al gol di James Tomkins, il Southampton è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro e chiudendo il risultato con Ings.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 4 parate per Vicente Guaita (Crystal Palace), mentre Alex McCarthy (Southampton) ha dovuto compiere 1 intervento.



Nonostante il risultato finale di parità, il Southampton ha avuto a lungo il controllo del match: oltre a un maggior possesso palla (60%), ha effettuato più tiri (14-5), e ha battuto più calci d'angolo (12-4) del Crystal Palace.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (384-242): si sono distinti Pierre-Emile Højbjerg (67), Jan Bednarek (66) e Ward-Prowse (56). Per gli ospiti, Milivojevic è stato il giocatore più preciso con 40 passaggi riusciti.

Danny Ings è stato il giocatore che ha tirato di più per il Southampton: 6 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Crystal Palace è stato James Tomkins a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, entrambe nello specchio della porta.
Nel Southampton, il centrocampista James Ward-Prowse pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (10, ma con un numero uguale di duelli persi). L'attaccante Jordan Ayew è stato invece il più efficace nelle fila del Crystal Palace con 12 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (13).


Southampton (4-4-2 ): A.McCarthy, J.Bednarek, R.Bertrand, Cédric Soares, J.Stephens, N.Redmond, S.Boufal, J.Ward-Prowse, P.Højbjerg (Cap.), C.Adams, D.Ings. All: Ralph Hasenhüttl
A disposizione: J.Vestergaard, S.Armstrong, M.Djenepo, M.Yoshida, W.Smallbone, Oriol Romeu, A.Gunn.
Cambi: M.Djenepo <-> C.Adams (63'), S.Armstrong <-> S.Boufal (68')

Crystal Palace (4-5-1 ): V.Guaita, J.Riedewald, J.Tomkins, M.Sakho, M.Kelly, J.McArthur, W.Zaha, J.McCarthy, M.Meyer, L.Milivojevic (Cap.), J.Ayew. All: Roy Hodgson
A disposizione: W.Hennessey, C.Wickham, S.Woods, B.Pierrick, J.Daly, C.Kouyaté, V.Camarasa.
Cambi: C.Kouyaté <-> M.Meyer (84')

Reti: 50' Tomkins (Crystal Palace), 74' Ings (Southampton).
Ammonizioni: J.Ward-Prowse, L.Milivojevic, J.McArthur

Stadio: St. Mary's Stadium
Arbitro: Andy Madley

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche