Tottenham-Man City 2-0: Mou batte Guardiola ed è in testa alla Premier League

Premier League
©Getty

Le reti di Son Heung-Min e Lo Celso decidono la sfida della nona giornata di Premier League tre Spurs e City. La squadra di Mourinho sale al primo posto in classifica con 20 punti, più indietro Guardiola che resta fermo a quota 12 (con una partita da recuperare)

PREMIER LEAGUE, TUTTI GLI HIGHLIGHTS

Quando una gara resta in una situazione di punteggio che potrebbe radicalmente cambiare con una rete dell'avversario, si prospetta sempre un finale di partita da brividi. In questo caso però parliamo di un successo piuttosto 'tranquillo' e di tre punti importanti incamerati da chi ha unito un attacco efficace ad una difesa attenta. Il Tottenham ha risolto la pratica contro il Manchester City con un 2-0 che ha visto la squadra di Mourinho andare in vantaggio al5' con il gol di Son Heung-Min. Forte dell'1-0 acquisito, il Tottenham ha continuato a cercare di fare la partita alla ricerca di un gol che avrebbe dato maggior tranquillità. Dall'altra parte però lo svantaggio voleva subito essere annullato e non si può dire che il Manchester City non ci abbia un minimo provato. Nessuna azione degna di rilievo è però stata capitalizzata. La rete di Lo Celso al 65' ha messo in cassaforte il risultato.
Nonostante non sia riuscito a segnare il Manchester City ha creato pericoli alla porta di Hugo Lloris molto impegnato, autore di 5 parate.

Nonostante la sconfitta, il Manchester City ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (66%), ha effettuato più tiri (22-4), e ha battuto più calci d'angolo (10-0).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (532-229): si sono distinti Rúben Dias (79), João Cancelo (78) e Rodrigo (73). Per i padroni di casa, Pierre-Emile Højbjerg è stato il giocatore più preciso con 30 passaggi riusciti.

Son Heung-Min è stato il giocatore che ha tirato di più per il Tottenham: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Manchester City è stato Kevin De Bruyne a provarci con maggiore insistenza concludendo 6 volte.
Nel Tottenham, il difensore Serge Aurier è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 14 totali). L'attaccante Gabriel Jesus è stato invece il più efficace nelle fila del Manchester City con 9 contrasti vinti (14 effettuati in totale).



Tottenham: H.Lloris (Cap.), E.Dier, S.Aurier, T.Alderweireld, S.Reguilón, S.Bergwijn, P.Højbjerg, M.Sissoko, T.Ndombele, Son Heung-Min, H.Kane. All: José Mourinho
A disposizione: B.Davies, J.Rodon, G.Lo Celso, J.Hart, G.Bale, Carlos Vinicius, Lucas Moura.
Cambi: G.Lo Celso <-> T.Ndombele (65'), L.Rodrigues Moura da Silva <-> S.Bergwijn (73'), J.Rodon <-> T.Alderweireld (81')

Manchester City: Ederson, João Cancelo, A.Laporte, Rúben Dias, K.Walker, Bernardo Silva, K.De Bruyne (Cap.), Rodrigo, Gabriel Jesus, F.Torres, R.Mahrez. All: Josep Guardiola
A disposizione: J.Stones, E.García, R.Sterling, I.Gündogan, S.Agüero, Z.Steffen, P.Foden.
Cambi: R.Sterling <-> R.Mahrez (72'), P.Foden <-> B.Veiga de Carvalho e Silva (72')

Reti: 5' Son Heung-Min, 65' Lo Celso.
Ammonizioni: M.Sissoko, H.Kane, R.Gato Alves Dias, F.Torres

Stadio: Tottenham Hotspur Stadium
Arbitro: Mike Dean

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche