Man City-Tottenham 3-0

Premier League

Rotondo successo interno per il Manchester City nel match della ventiquattresima giornata della Premier League. La squadra di Josep Guardiola vince contro il Tottenham per 3-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Padroni di casa che sbloccano la partita al minuto 23 con Rodrigo. La reazione degli avversari non arriva e Manchester City che così può scappare via nel punteggio portando a casa i tre punti

Vittoria senza patemi per il Manchester City che ha lasciato solo le briciole al Tottenham incapace di reagire all'iniziale svantaggio. E' stata una partita che gli uomini di Josep Guardiola hanno gestito nel migliore dei modi lungo tutti i 90 minuti di gioco. La spinta offensiva del Manchester City ha come prima conseguenza quella di sbloccare il punteggio. Il gol arriva al 23' con la rete firmata da Rodrigo . Tottenham che ha accusato in maniera abbastanza pensante la rete dello svantaggio. La ricerca del pareggio non ha dato frutti e gli spazi lasciati hanno consentito al Manchester City di trovare la via della rete in altre due circostanze. Il 2-0 arriva grazie di una rete di Gündogan al 50' che completa la sua doppietta personale realizzando anche il gol del 3-0 al 66'. Grazie a questo successo la squadra capitanata da Sterling fa un bel balzo in avanti in classifica

Nel corso del match il Tottenham non ha creato grandi pericoli alla porta di Ederson poco impegnato, autore di solo 3 parate.

A conferma del punteggio finale, il Manchester City ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (60%), ha effettuato più tiri (15-7), e ha battuto più calci d'angolo (4-2).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (629-381): si sono distinti Zinchenko (100), Rodrigo (83) e João Cancelo (74). Per gli ospiti, Pierre-Emile Højbjerg è stato il giocatore più preciso con 66 passaggi riusciti.

Ilkay Gündogan è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester City: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Tottenham è stato Tanguy Ndombele a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Manchester City, il difensore Oleksandr Zinchenko è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 15 totali). Il centrocampista Son Heung-Min è stato invece il più efficace nelle fila del Tottenham con 8 contrasti vinti a dispetto dei 16 effettuati in totale.



Manchester City: Ederson, J.Stones, João Cancelo, O.Zinchenko, A.Laporte, I.Gündogan, Bernardo Silva, Rodrigo, R.Sterling (Cap.), Gabriel Jesus, P.Foden. All: Josep Guardiola
A disposizione: B.Mendy, S.Agüero, Rúben Dias, R.Mahrez, T.Doyle, Z.Steffen, F.Torres, E.García, K.Walker.
Cambi: F.Torres <-> I.Gündogan (69'), R.Mahrez <-> G.de Jesus (79')

Tottenham: H.Lloris (Cap.), E.Dier, J.Tanganga, D.Sánchez, B.Davies, Lucas Moura, T.Ndombele, P.Højbjerg, E.Lamela, Son Heung-Min, H.Kane. All: José Mourinho
A disposizione: Carlos Vinícius, M.Sissoko, D.Alli, M.Doherty, G.Bale, H.Winks, J.Hart, S.Bergwijn, T.Alderweireld.
Cambi: M.Sissoko <-> L.Rodrigues Moura da Silva (45'), D.Alli <-> T.Ndombele (64'), G.Bale <-> E.Lamela (72')

Reti: 23' (R) Rodrigo, 50' Gündogan, 66' Gündogan.
Ammonizioni: B.Veiga de Carvalho e Silva, E.Lamela, E.Dier, B.Davies

Stadio: Etihad Stadium
Arbitro: Paul Tierney

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.