Liverpool-Everton 0-2

Premier League

Vittoria per l'Everton nel match valevole per la venticinquesima giornata della Premier League. Gli uomini di Carlo Ancelotti hanno sconfitto con un secco 2-0 il Liverpool grazie alle reti di Richarlison e Sigurdsson

Due gol subiti e zero punti portati a casa. Non è stata una gran giornata per il Liverpool. La squadra di Klopp, una volta incassato il primo gol, ha abbozzato una reazione ma il sentiero che portava al pareggio era sbarrato e così l'Everton ha portato a casa il risultato imponendosi per 2-0 conquistando tre punti che permettono agli uomini di Ancelotti di muovere in maniera sostanziale la propria classifica. Lo 0-0 resiste fino al 3' quando arriva la rete di Richarlison. Everton che può così iniziare una fase di gara volta alla gestione del risultato cercando da una parte di evitare di incassare la rete che rimetterebbe la gara sui binari del pareggio ma con dall'altra, la seria intenzione di trovare gol della sicurezza che di fatto lascerebbe poche possibilità di recupero al Liverpool. Puntuale arriva al 83' il gol di Gylfi Sigurdsson che chiude ogni discorso
Nonostante non sia riuscito a segnare il Liverpool ha creato pericoli alla porta di Jordan Pickford molto impegnato, autore di 6 parate.

Nonostante la sconfitta, il Liverpool ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (71%), ha effettuato più tiri (15-9), e ha battuto più calci d'angolo (7-2).

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (608-190): si sono distinti Thiago (83), Ozan Kabak (80) e Trent Alexander-Arnold (77). Per gli ospiti, Rodríguez è stato il giocatore più preciso con 22 passaggi riusciti.

Gylfi Sigurdsson è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Everton: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Liverpool è stato Roberto Firmino a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Everton, il centrocampista Abdoulaye Doucouré pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (7 ma si contano anche 10 duelli persi). L'attaccante Roberto Firmino è stato invece il più efficace nelle fila del Liverpool con 8 contrasti vinti (14 effettuati in totale).



Liverpool: Alisson, J.Henderson (Cap.), A.Robertson, T.Alexander-Arnold, O.Kabak, G.Wijnaldum, C.Jones, Thiago, Mohamed Salah, S.Mané, Roberto Firmino. All: Jürgen Klopp
A disposizione: N.Phillips, Neco Williams, B.Davies, N.Keita, A.Oxlade-Chamberlain, D.Origi, K.Tsimikas, X.Shaqiri, Adrián.
Cambi: N.Phillips <-> J.Henderson (30'), X.Shaqiri <-> C.Jones (63'), D.Origi <-> T.Alcántara do Nascimento (87')

Everton: J.Pickford, S.Coleman (Cap.), M.Holgate, B.Godfrey, L.Digne, M.Keane, T.Davies, A.Doucouré, André Gomes, Richarlison, J.Rodríguez. All: Carlo Ancelotti
A disposizione: Bernard , D.Calvert-Lewin, N.Nkounkou, Allan, A.Iwobi, G.Sigurdsson, R.Olsen, J.King, T.Onyango.
Cambi: G.Sigurdsson <-> A.Tavares Gomes (59'), D.Calvert-Lewin <-> J.Rodríguez (62'), A.Iwobi <-> R.de Andrade (86')

Reti: 3' Richarlison, 83' (R) Sigurdsson.
Ammonizioni: A.Tavares Gomes, O.Kabak, S.Mané

Stadio: Anfield
Arbitro: Chris Kavanagh

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.