Arsenal-Man City 0-1

Premier League

Una rete di Sterling al minuto 2, segnata su assist di Mahrez, ha dato un'importante vittoria esterna al Manchester City. Finisce 1-0 la sfida contro l'Arsenal, nel match valevole per la venticinquesima giornata della Premier League

La partita è stata decisa da una rete arrivata poco dopo il fischio d'inizio. Il gol di Raheem Sterling è stato sufficiente per dare la vittoria al Manchester City che ha così superato per 1-0 l'Arsenal La squadra allenata da Guardiola si è disposta in campo con il chiaro intento di mettere in difficoltà in ogni reparto gli avversari e ha ben presto capitalizzato gli sforzi offensivi volti a sbloccare subito il match. Dall'altra parte Arteta ha risposto con uno schieramento che è stato subito messo alla prova dall'attacco avversario che è riuscito ad avere la meglio. Nel secondo tempo, soprattutto nella fase finale, lo sforzo per trovare il pareggio è arrivato ma è stato tutto inutile. Arsenal sconfitta e Manchester City che porta a casa tre punti.

Da segnalare l’assist di Riyad Mahrez, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila del Manchester City, Ederson è stato poco impegnato: una sola parata nel corso di tutto il match.

Nella sconfitta dell'Arsenal, Bernd Leno oltre al gol subito è comunque stato chiamato in causa poche volte: solo 2 parate nel corso di tutto il match.

Assieme al risultato finale, il Manchester City ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (55%), ha effettuato più tiri (15-7), e ha battuto più calci d'angolo (3-1).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (532-406): si sono distinti Rúben Dias (81) e Oleksandr Zinchenko (74). Per i padroni di casa, Granit Xhaka è stato il giocatore più preciso con 68 passaggi riusciti.

Kevin De Bruyne nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester City con 3 conclusioni verso lo specchio della porta. Per l'Arsenal è stato Bukayo Saka a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Manchester City, il centrocampista Fernandinho è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 12 totali). Per la stessa statistica, nelle fila dell'Arsenal, si è distinto il difensore Rob Holding con 8 contrasti vinti.



Arsenal: B.Leno, H.Bellerín, R.Holding, P.Marí, K.Tierney, G.Xhaka, N.Pépé, Mohamed Elneny, B.Saka, M.Ødegaard, P.Aubameyang (Cap.). All: Mikel Arteta
A disposizione: David Luiz, Willian, E.Smith Rowe, Gabriel Martinelli, D.Ceballos, A.Lacazette, Cédric Soares, M.Ryan, Gabriel Magalhães.
Cambi: A.Lacazette <-> M.Ødegaard (73'), E.Smith Rowe <-> N.Pépé (73'), D.Luiz Moreira Marinho <-> R.Holding (82'), D.Ceballos <-> M.El Sayed Elneny (86')

Manchester City: Ederson, O.Zinchenko, João Cancelo, J.Stones, Rúben Dias, Fernandinho (Cap.), I.Gündogan, K.De Bruyne, R.Sterling, Bernardo Silva, R.Mahrez. All: Josep Guardiola
A disposizione: Gabriel Jesus , Z.Steffen, F.Torres, B.Mendy, Rodrigo, S.Agüero, A.Laporte, K.Walker, P.Foden.
Cambi: G.de Jesus <-> K.De Bruyne (63')

Reti: 2' Sterling.
Ammonizioni: B.Veiga de Carvalho e Silva, J.Cavaco Cancelo, G.Xhaka, H.Bellerín

Stadio: Emirates Stadium
Arbitro: Jonathan Moss

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche