Burnley-Arsenal 1-1

Premier League

Al gol di Aubameyang ha risposto Wood. Sono stati loro i protagonisti del pareggio tra Burnley e Arsenal. Nel match valido per la ventisettesima giornata della Premier League, le due squadre si dividono la posta. Vantaggio dell'Arsenal al 6', pareggio degli uomini di Sean Dyche al 39'

Succede tutto nel primo tempo con le due squadre che hanno trovato la via del gol. A sbloccare il match ci ha pensato l'Arsenal ma il vantaggio non è durato molto dato che la situazione di parità si è ristabilita prima dell'intervallo. Nel secondo tempo le due squadre ci hanno provato ancora ma con meno foga, preoccupate forse di non scoprirsi troppo complicando una gara che alla fine è stata equilibrata. Nemmeno i cambi a partita in corso infatti si sono rivelati decisivi.

L'Arsenal è riuscita a passare in vantaggio nei primi 10 minuti di partita grazie al gol di Pierre-Emerick Aubameyang, il Burnley è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro prima della fine del primo tempo con Wood. Nel secondo tempo le squadre non si sono fatte del male, concludendo l'incontro con lo stesso risultato del primo.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 4 parate per Bernd Leno (Arsenal), mentre Nick Pope (Burnley) è stato impegnato in 1 intervento.



Nonostante il risultato finale di parità, l'Arsenal ha avuto a lungo il controllo del match: ha mantenuto più possesso palla (58%), ha effettuato più tiri (16-9), e ha battuto più calci d'angolo (4-2) del Burnley.

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (480-299): si sono distinti Granit Xhaka (78), Marí (61) e Thomas Partey (54). Per i padroni di casa, Ben Mee è stato il giocatore più preciso con 43 passaggi riusciti.

Chris Wood è stato il giocatore che ha tirato di più per il Burnley: 3 volte, tutte nello specchio della porta. Per l'Arsenal è stato Bukayo Saka a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte.
Nel Burnley, il difensore James Tarkowski è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 14 totali). Per la stessa statistica, nelle fila dell'Arsenal, si è distinto il difensore Pablo Marí con 9 contrasti vinti.



Burnley: N.Pope, B.Mee (Cap.), M.Lowton, J.Tarkowski, C.Taylor, D.McNeil, J.Gudmundsson, J.Brownhill, A.Westwood, C.Wood, M.Vydra. All: Sean Dyche
A disposizione: J.Dunne, R.Brady, D.Stephens, J.Rodriguez, J.Benson, P.Bardsley, B.Peacock-Farrell, K.Long, E.Pieters.
Cambi: E.Pieters <-> C.Taylor (63'), R.Brady <-> J.Gudmundsson (68'), J.Rodriguez <-> M.Vydra (86')

Arsenal: B.Leno, C.Chambers, K.Tierney, P.Marí, David Luiz, Willian, G.Xhaka, M.Ødegaard, B.Saka, T.Partey, P.Aubameyang (Cap.). All: Mikel Arteta
A disposizione: H.Bellerín, D.Ceballos, Gabriel Magalhães, R.Holding, Mohamed Elneny, A.Lacazette, M.Ryan, N.Pépé, Gabriel Martinelli.
Cambi: A.Lacazette <-> M.Ødegaard (63'), N.Pépé <-> W.Borges Da Silva (69'), D.Ceballos <-> T.Partey (80')

Reti: 6' Aubameyang (Arsenal), 39' Wood (Burnley).
Ammonizioni: E.Pieters, B.Saka

Stadio: Turf Moor
Arbitro: Andre Marriner

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.