Tottenham-Man City 1-0

Premier League

Una rete di Son Heung-Min, segnata su assist di Bergwijn fa felice il Tottenham. Nella prima giornata della Premier League la squadra di Nuno Espírito Santo ottiene i tre punti contro il Manchester City. Per i padroni di casa il gol partita è arrivato al minuto 55 del secondo tempo

E' stata una rete siglata da Son Heung-Min a decidere il match tra Tottenham e Manchester City. In un confronto che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due squadre, l'episodio che ha deciso le cose è arrivato al minuto 55 quando Son Heung-Min ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol, in buona sostanza, ha consentito al Tottenham di imporsi ma soprattutto di incamerare l'intera posta in palio. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0.

Da segnalare l’assist di Steven Bergwijn, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila del Tottenham, Hugo Lloris è stato molto impegnato: solo 4 parate nel corso di tutto il match.

Nella sconfitta del Manchester City, Ederson è stato chiamato in causa poche volte per gran parte della partita a parte il gol subito.

Nonostante la sconfitta, il Manchester City ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (65%), ha effettuato più tiri (18-13), e ha battuto più calci d'angolo (11-3).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (461-225): si sono distinti Benjamin Mendy (68), João Cancelo (55) e Nathan Aké (55). Per i padroni di casa, Pierre-Emile Højbjerg è stato il giocatore più preciso con 30 passaggi riusciti.

Son Heung-Min è stato il giocatore che ha tirato di più per il Tottenham: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Manchester City è stato João Cancelo a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Tottenham, il centrocampista Lucas Moura è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (14 sui 26 totali). Il centrocampista Jack Grealish è stato invece il più efficace nelle fila del Manchester City con 11 contrasti vinti (16 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%).



Tottenham: H.Lloris (Cap.), J.Tanganga, S.Reguilón, D.Sánchez, E.Dier, P.Højbjerg, S.Bergwijn, Lucas Moura, D.Alli, O.Skipp, Son Heung-Min. All: Nuno Espírito Santo
A disposizione: G.Lo Celso, P.Gollini, Bryan Gil, C.Romero, B.Davies, M.Sissoko, H.Winks, M.Doherty, D.Scarlett.
Cambi: G.Lo Celso <-> S.Bergwijn (77'), M.Doherty <-> J.Tanganga (83'), C.Romero <-> P.Højbjerg (90')

Manchester City: Ederson, B.Mendy, João Cancelo, N.Aké, Rúben Dias, I.Gündogan, J.Grealish, Fernandinho (Cap.), R.Sterling, F.Torres, R.Mahrez. All: Josep Guardiola
A disposizione: Gabriel Jesus, Rodri, Z.Steffen, A.Laporte, K.Walker, K.De Bruyne, J.Stones, O.Zinchenko, Bernardo Silva.
Cambi: G.de Jesus <-> R.Sterling (70'), K.De Bruyne <-> R.Mahrez (79'), O.Zinchenko <-> B.Mendy (79')

Reti: 55' Son Heung-Min.
Ammonizioni: L.Rodrigues Moura da Silva, D.Sánchez, J.Grealish

Stadio: Tottenham Hotspur Stadium
Arbitro: Anthony Taylor

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche