Burnley-Arsenal 0-1

Premier League

Una rete di Ødegaard al 30° minuto, ha dato un'importante vittoria esterna all'Arsenal. Finisce 1-0 la sfida contro il Burnley, nel match valido per la quinta giornata della Premier League

A decidere è stato un gol siglato da Martin Ødegaard che ha rotto in maniera definitiva l'equilibrio che si era venuto a creare nella sfida tra Arsenal e Burnley. In un confronto che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due squadre, l'episodio che ha deciso le cose è arrivato al minuto 30 quando Ødegaard ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol, conti alla mano, è bastato per portare in dote tre punti davvero preziosi. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0.

Nel corso del match, Aaron Ramsdale per l'Arsenal è stato poco impegnato autore di solo 3 parate, disimpegnandosi comunque bene quando chiamato in causa.

Nella sconfitta del Burnley, Nick Pope oltre al gol subito è comunque stato poco impegnato: solo 2 parate nel corso di tutto il match.

Nonostante la sconfitta, il Burnley ha prevalso per numero di tiri totali (18-13) e ha battuto più calci d'angolo (8-3). A favore dell'Arsenal, invece, il possesso palla (55%).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (422-288): si sono distinti Ødegaard (53), White (48) e Thomas Partey (46). Per i padroni di casa, Ashley Westwood è stato il giocatore più preciso con 45 passaggi riusciti.

Thomas Partey nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Arsenal con 3 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Burnley è stato Jóhann Gudmundsson a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Arsenal, il difensore Ben White è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 13 totali). Il difensore Charlie Taylor è stato invece il più efficace nelle fila del Burnley con 7 contrasti vinti a dispetto dei 14 effettuati in totale.



Burnley: N.Pope, B.Mee (Cap.), C.Taylor, J.Tarkowski, M.Lowton, J.Brownhill, J.Gudmundsson, A.Westwood, D.McNeil, C.Wood, A.Barnes. All: Sean Dyche
A disposizione: A.Lennon, E.Pieters, N.Collins, P.Bardsley, W.Hennessey, M.Cornet, J.Rodriguez, J.Cork, M.Vydra.
Cambi: M.Cornet <-> J.Gudmundsson (57'), M.Vydra <-> A.Barnes (57'), J.Rodriguez <-> C.Wood (82')

Arsenal: A.Ramsdale, K.Tierney, T.Tomiyasu, Gabriel Magalhães, B.White, T.Partey, M.Ødegaard, E.Smith Rowe, B.Saka, N.Pépé, P.Aubameyang (Cap.). All: Mikel Arteta
A disposizione: Nuno Tavares , Cédric Soares, A.Lacazette, P.Marí, A.Sambi Lokonga, Gabriel Martinelli, A.Maitland-Niles, R.Holding, B.Leno.
Cambi: A.Sambi Lokonga <-> E.Smith Rowe (61'), A.Maitland-Niles <-> T.Partey (75'), N.Varela Tavares <-> K.Tierney (78')

Reti: 30' Ødegaard.
Ammonizioni: N.Varela Tavares, A.Barnes, A.Westwood

Stadio: Turf Moor
Arbitro: Anthony Taylor

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche