Man United-Everton 1-1

Premier League

Al gol di Martial ha risposto Townsend. Sono stati loro i protagonisti del pareggio tra Manchester United e Everton. Nel match della settima giornata della Premier League, le due squadre si dividono la posta. Vantaggio del Manchester United al 43', pareggio degli uomini di Rafael Benítez al 65'

Alla fine è pari e patta tra il Manchester United e l'Everton con entrambe le squadre che escono dal campo con un punto in più in classifica. Il gol di Andros Townsend al minuto 65 ha permesso all'Everton di pareggiare la rete realizzata da Martial che aveva aveva portato in vantaggio i suoi. Gara che si è conclusa con il risultato di 1-1

Il Manchester United è riuscito a chiudere il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Anthony Martial segnato negli ultimi 5 minuti (43°), la rete del pareggio è arrivata nel secondo tempo con Townsend.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 5 parate per Jordan Pickford (Everton), mentre David de Gea (Manchester United) ha dovuto compiere 1 intervento.

Per il Manchester United l'assist è stato effettuato da Bruno Fernandes, mentre nell'Everton il passaggio decisivo per il gol è di Abdoulaye Doucouré.

Nonostante il pareggio, il Manchester United ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (71%), ha effettuato più tiri (13-12), e ha battuto più calci d'angolo (10-1) dell'Everton.

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (591-181): si sono distinti Luke Shaw (68), Victor Lindelöf (68) e Raphaël Varane (62). Per gli ospiti, Doucouré è stato il giocatore più preciso con 29 passaggi riusciti.

Anthony Martial è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester United: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l'Everton è stato Andros Townsend a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Manchester United, il centrocampista Mason Greenwood è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 11 totali). Il difensore Ben Godfrey è stato invece il più efficace nelle fila dell'Everton con 8 contrasti vinti (13 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%).



Manchester United: D.de Gea, R.Varane, L.Shaw, A.Wan-Bissaka, V.Lindelöf, Bruno Fernandes (Cap.), S.McTominay, Fred, A.Martial, M.Greenwood, E.Cavani. All: Ole Gunnar Solskjær
A disposizione: J.Sancho, E.Bailly, N.Matic, D.Henderson, Cristiano Ronaldo, Alex Telles, P.Pogba, D.van de Beek, J.Lingard.
Cambi: J.Sancho <-> A.Martial (57'), C.dos Santos Aveiro <-> E.Cavani (57'), P.Pogba <-> F.Rodrigues de Paula Santos (70')

Everton: J.Pickford, M.Keane, B.Godfrey, Y.Mina, L.Digne (Cap.), A.Townsend, A.Doucouré, A.Gordon, Allan, S.Rondón, D.Gray. All: Rafael Benítez
A disposizione: M.Holgate, C.Whitaker, L.Dobbin, A.Lonergan, J.Gbamin, A.Begovic, J.Kenny, J.Branthwaite, T.Davies.
Cambi: T.Davies <-> A.Gordon (72'), L.Dobbin <-> D.Gray (92')

Reti: 43' Martial (Manchester United), 65' Townsend (Everton).
Ammonizioni: M.Greenwood, A.Doucouré

Stadio: Old Trafford
Arbitro: Michael Oliver

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche