Rangers-Livingston 2-0

Scottish Premiership
rangers-livingston-2093443

Ottimo successo del Rangers sul Livingston nel match valido per la dodicesima giornata della Scottish Premiership. Il 2-0 finale in favore dei padroni di casa è arrivato grazie alle reti di Aribo e Defoe

Spesso si dice che il 2-0 è il risultato più difficile da gestire e invece, nella gara di oggi, non ci sono state sorprese o rimonte. I tre punti sono andati nelle tasche di chi aveva sbloccato la partita. Il Rangers ha risolto la sfida contro il Livingston con un 2-0 che ha visto la squadra di Gerrard andare in vantaggio al9' con il gol di Aribo. Forte dell'1-0 acquisito, il Rangers ha fatto quello che ogni alleantore chiede. Non strenua difesa ma ricerca contrinua del doppio vantaggio. Dall'altra parte però c'è stata un minimo di battaglia con il Livingston che ha provato a ribattere colpo su colpo ma che non ha trovato il gol che avrebbe potuto raccontarci un finale diverso. La rete di Defoe al 16' ha messo in cassaforte il risultato.
Nel corso del match il Livingston non ha creato grandi pericoli alla porta di Allan McGregor poco impegnato: ha effettuato una sola parata. In questa sconfitta per il Livingston il portiere Max Stryjek ha effettuato 6 parate.

A conferma del punteggio finale, il Rangers ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (69%), ha effettuato più tiri (11-4), e ha battuto più calci d'angolo (5-3).

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (538-179): si sono distinti Connor Goldson (91), Ryan Jack (87) e Steven Davis (79). Per gli ospiti, Nicky Devlin è stato il giocatore più preciso con 20 passaggi riusciti.

Ryan Jack nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Rangers: 2 volte, entrambe nello specchio della porta. Per il Livingston è stato Jay Emmanuel-Thomas a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Rangers, il difensore Filip Helander è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 12 totali). L'attaccante Jay Emmanuel-Thomas è stato invece il più efficace nelle fila del Livingston con 7 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (8).



Rangers: A.McGregor, F.Helander, J.Tavernier (Cap.), C.Bassey, C.Goldson, R.Kent, R.Jack, S.Davis, I.Hagi, J.Aribo, J.Defoe. All: Steven Gerrard
A disposizione: B.Barisic, J.Jones, C.Itten, S.Arfield, G.Kamara, L.Balogun, A.Morelos, K.Roofe, J.McLaughlin.
Cambi: K.Roofe <-> J.Defoe (64'), C.Itten <-> R.Kent (75'), S.Arfield <-> J.Aribo (75'), J.Jones <-> I.Hagi (84')

Livingston: M.Stryjek, Efe Ambrose, C.Brown, J.Guthrie, J.Serrano, N.Devlin, C.Sibbald, M.Bartley (Cap.), S.Pittman, J.Emmanuel-Thomas, J.Holt. All: Gary Holt
A disposizione: C.Pignatiello, A.Taylor-Sinclair, S.Robinson, S.Lawson, M.Poplatnik, J.Mullin, J.Fitzwater, L.Lokotsch, A.Forrest.
Cambi: J.Mullin <-> E.Ambrose Emuobo (45'), A.Forrest <-> C.Sibbald (67'), M.Poplatnik <-> J.Emmanuel-Thomas (85')

Reti: 9' Aribo, 16' Defoe.
Ammonizioni: R.Jack, J.Guthrie

Stadio: Ibrox Stadium
Arbitro: Nick Walsh

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche