Dundee United-Kilmarnock 2-0

Scottish Premiership
default

Vittoria per il Dundee United nel match valevole per la diciannovesima giornata della Scottish Premiership. Gli uomini di Micky Mellon hanno sconfitto 2-0 il Kilmarnock grazie alle reti di McNulty e Shankland

Quando una gara resta in una situazione di punteggio che potrebbe radicalmente cambiare con una rete dell'avversario, si prospetta sempre un finale di partita da brividi. In questo caso però parliamo di un successo piuttosto 'tranquillo' e di tre punti importanti incamerati da chi ha unito un attacco efficace ad una difesa attenta. Il Dundee United ha risolto la gara contro il Kilmarnock con un 2-0 che ha visto la squadra di Mellon sbloccare il match al 25' con il gol di Marc McNulty. Forte dell'1-0 acquisito, il Dundee United non ha modificato il proprio atteggiamento ma ha cercato di trovare il gol della sicurezza. Dall'altra parte però lo svantaggio voleva subito essere annullato e non si può dire che il Kilmarnock non ci abbia un minimo provato. Nessuna azione degna di rilievo è però stata capitalizzata. La rete di Lawrence Shankland al 28' ha messo in cassaforte il risultato.
Nel corso del match il Kilmarnock non ha creato grandi pericoli alla porta di Benjamin Siegrist poco impegnato, autore di solo 2 parate.

Nonostante la sconfitta, il Kilmarnock ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (58%), ha effettuato più tiri (13-9), e ha battuto più calci d'angolo (7-2).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (342-223): si sono distinti Tshibola (47), Kirk Broadfoot (45) e Rory McKenzie (42). Per i padroni di casa, Fuchs è stato il giocatore più preciso con 30 passaggi riusciti.

Marc McNulty è stato il giocatore che ha tirato di più per il Dundee United: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Kilmarnock è stato Calum Waters a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Dundee United, il centrocampista Jeando Fuchs pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8 ma si contano anche 15 duelli persi). Il centrocampista Aaron Tshibola è stato invece il più efficace nelle fila del Kilmarnock con 7 contrasti vinti (10 effettuati in totale).



Dundee United: B.Siegrist, M.Reynolds (Cap.), J.Robson, M.Connolly, Liam Smith, L.Bolton, P.McMullan, C.Butcher, J.Fuchs, L.Shankland, M.McNulty. All: Micky Mellon
A disposizione: D.Powers, R.Edwards, D.Mehmet, P.Pawlett, A.Spörle, I.Harkes, L.Neilson, L.Appéré, N.Clark.
Cambi: P.Pawlett <-> C.Butcher (61'), N.Clark <-> M.McNulty (76'), A.Spörle <-> L.Bolton (81')

Kilmarnock: D.Rogers, S.Findlay, K.Broadfoot (Cap.), C.Dikamona, C.Waters, A.Tshibola, A.Power, R.McKenzie, E.Brophy, C.Burke, G.Kiltie. All: Alex Dyer
A disposizione: Y.Mulumbu, N.Kabamba, A.Taylor, D.Whitehall, M.Pinnock, C.Doyle.
Cambi: M.Pinnock <-> G.Kiltie (61'), N.Kabamba <-> C.Dikamona (61'), D.Whitehall <-> E.Brophy (73'), Y.Mulumbu <-> A.Power (74')

Reti: 25' McNulty, 28' Shankland.
Ammonizioni: P.Pawlett, L.Shankland, A.Power

Stadio: Tannadice Park
Arbitro: Steven McLean

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.