Kilmarnock-St. Mirren 1-1

Scottish Premiership
default

Finisce 1-1 la sfida tra Kilmarnock e St. Mirren, match valevole per la ventiduesima giornata della Scottish Premiership. St. Mirren in vantaggio al minuto 12 con Whitehall. Kilmarnock che però trova la rete del pareggio grazie a uno sfortunato autogol di Rogers

Equa divisione della posta in palio. Il pareggio permette ad entrambe le squadre di fare un piccolo passo verso l'alto in classifica. Dopo aver visto il match di oggi possiamo dire che Kilmarnock e St. Mirren si sono date battaglia. Gli schieramenti tattici scelti da Alex Dyer e James Goodwin a tratti si sono annullati ma in altre finestre della sfida hanno prevalso uno sull'altro. La prima emozione si palesa al 12' con il momentaneo vantaggio targato Whitehall. La gara si trasforma in un prolungato inseguimento che trova un'ulteriore svolta nel momento in cui Danny Rogers si rende protagonista con un autogol che permette al St. Mirren di trovare la rete del pareggio evitando così di uscire dal campo senza punti.

Il gol di Daniel Whitehall nel Kilmarnock ha sbloccato il risultato al 12° minuto, prima che lo sfortunato autogol del suo compagno di squadra (Rogers al 90°) portasse il match in parità
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 2 parate per Jak Alnwick (St. Mirren), mentre Danny Rogers (Kilmarnock) ha dovuto compiere 1 intervento.

Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per il Kilmarnock e 2 per il St. Mirren.

E' stato un pareggio tutto sommato giusto come dimostrato da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche del match. Il Kilmarnock ha effettuato più tiri (9-7). Il St. Mirren, invece, ha avuto un maggior possesso palla (59%).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (395-244): si sono distinti Conor McCarthy (58), Jake Doyle-Hayes (58) e Joe Shaughnessy (49). Per i padroni di casa, Mulumbu è stato il giocatore più preciso con 41 passaggi riusciti.

Greg Kiltie nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Kilmarnock: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il St. Mirren è stato Ethan Erhahon a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte.
Nel Kilmarnock, il centrocampista Youssouf Mulumbu è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 11 totali). Il centrocampista Jamie McGrath è stato invece il più efficace nelle fila del St. Mirren con 10 contrasti vinti (14 effettuati in totale).



Kilmarnock: D.Rogers, A.McGowan, S.Findlay, K.Broadfoot (Cap.), B.Haunstrup, Y.Mulumbu, A.Power, C.Burke, R.McKenzie, G.Kiltie, D.Whitehall. All: Alex Dyer
A disposizione: C.Dikamona, A.Tshibola, D.Dabo, C.Doyle, A.Taylor, N.Kabamba, M.Pinnock.
Cambi: N.Kabamba <-> D.Whitehall (76')

St. Mirren: J.Alnwick, R.Tait, M.Fraser, J.Shaughnessy (Cap.), C.McCarthy, J.Doyle-Hayes, J.McGrath, D.Connolly, E.Erhahon, B.Mason, J.Obika. All: James Goodwin
A disposizione: L.Erwin, K.McAllister, S.Foley, D.Finlayson, D.Lyness, L.Jamieson, R.Flynn, K.Dennis, C.MacPherson.
Cambi: K.McAllister <-> R.Tait (23'), K.Dennis <-> E.Erhahon (65'), L.Erwin <-> J.Obika (65'), C.MacPherson <-> D.Connolly (74')

Reti: 12' Whitehall (Kilmarnock), 90' Aut. Rogers (Kilmarnock).
Ammonizioni: Y.Mulumbu, A.McGowan, D.Rogers, K.McAllister, J.Doyle-Hayes

Stadio: The BBSP Stadium- Rugby Park
Arbitro: Craig Napier

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche