Rangers-Livingston 3-0

Scottish Premiership
default

Nel match di esordio della Scottish Premiership, netta vittoria interna per il Rangers di Steven Gerrard che si sbarazza senza problemi del Livingston. Il primo gol arriva al minuto 8 con Hagi. Da lì in avanti è quasi un monologo con i padroni di casa che di impongono senza problemi per 3-0

Netto successo per il Rangers che contro il Livingston non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. E' stata una partita che gli uomini di Steven Gerrard hanno gestito nel migliore dei modi lungo tutti i 90 minuti di gioco. Il match vive il suo primo momento chiave al 8' con la rete firmata da Ianis Hagi . Da quel momento il Livingston non è più riuscito a rientrare in partita con il Rangers che scappa via nel punteggio trovando altri due gol che non hanno lasciato spazio al recupero avversario. Il 2-0 è frutto di di una rete di Scott Wright al 78'. Gioco partita e incontro dopo il 3-0 firmato da Kemar Roofe che completa così la sua doppietta personale al 90'. Con questa vittoria la squadra capitanata da Tavernier fa un bel balzo in avanti in classifica

Nel corso del match il Livingston non ha creato grandi pericoli alla porta di Jon McLaughlin per nulla impegnato, grazie soprattutto ad una difesa che non ha concesso tiri verso lo specchio della porta. In questa sconfitta il portiere del Livingston (Max Stryjek) oltre alle 3 reti subite, ha comunque effettuato 5 parate che non hanno reso il risultato ancora più pesante.

A conferma del risultato finale, il Rangers ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (77%), ha effettuato più tiri (18-2), e ha battuto più calci d'angolo (7-1).

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (547-93): si sono distinti Steven Davis (83), Connor Goldson (74) e Leon Balogun (71). Per gli ospiti, Jason Holt è stato il giocatore più preciso con 17 passaggi riusciti.

Ryan Kent nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Rangers: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta.
Nel Rangers, il difensore Calvin Bassey è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 17 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%). Il centrocampista Craig Sibbald è stato invece il più efficace nelle fila del Livingston con 8 contrasti vinti (12 effettuati in totale).



Rangers: J.McLaughlin, J.Tavernier (Cap.), C.Goldson, C.Bassey, L.Balogun, S.Davis, J.Aribo, G.Kamara, I.Hagi, R.Kent, F.Sakala. All: Steven Gerrard
A disposizione: N.Patterson, K.Roofe, A.McGregor, Scott Wright, J.Simpson, C.Itten, J.Lundstram.
Cambi: S.Wright <-> I.Hagi (31'), J.Lundstram <-> J.Aribo (64'), K.Roofe <-> F.Sakala (71')

Livingston: M.Stryjek, J.McMillan, A.Obileye, A.Lewis, J.Fitzwater, S.Pittman (Cap.), C.Sibbald, J.Holt, J.Penrice, A.Forrest, B.Anderson. All: David Martindale
A disposizione: N.Devlin, D.Barden, S.Kelly, G.Reilly, Cristian Montaño, J.Hamilton, J.Kabia.
Cambi: J.Kabia <-> A.Lewis (56'), N.Devlin <-> C.Sibbald (66'), J.Hamilton <-> B.Anderson (68')

Reti: 8' Hagi, 78' Scott Wright, 90' Roofe.
Ammonizioni: A.Lewis, A.Forrest, C.Sibbald, J.Penrice, N.Devlin

Stadio: Ibrox Stadium
Arbitro: John Beaton

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche