Livingston-Aberdeen 1-2

Scottish Premiership
livingston-aberdeen-2209079

Nel match valevole per la seconda giornata della Scottish Premiership, l'Aberdeen va sotto ma poi ribalta la gara e batte il Livingston per 2-1. Dopo la rete iniziale di Anderson, Lewis e compagni rimontano il risultato grazie alle reti di Jenks e MacKenzie che permettono all'Aberdeen di incamerare i tre punti

Tre punti conquistati al termine di un'ottima rimonta per l'Aberdeen di Stephen Glass che è riuscita a capovolgere l'esito del match giocato contro il Livingston. Per la squadra capitanata da Devlin il match ha vissuto momenti molto differenti dal punto di vista emozionale. Si è partiti dalla gioia per una possibile vittoria, alla tristezza causata da una sicura sconfitta. Tutto il contrario di quello che hanno provato in casa Aberdeen. Glass decide di schierare la sua squadra con il giusto mix tra propensione offensiva ed equilibrio difensivo; Il primo momento clou della sfida è di marca Livingston: come detto sono proprio gli uomini di Martindale a passare per primi quando sul cronometro ci sono 35minuti. Gestire la situazione di punteggio favorevole, si rivela però piuttosto complicato. L'Aberdeen infatti ha come 'risposta tattica' quella di alzare il pressing, prendere campo e riuscire a creare diversi pericoli anche se ogni tanto si mette in conto di prenderere qualche contropiede. La costante spinta offensiva porta al ribaltamento del punteggio. E' MacKenzie a firmare la rete del definitivo sorpasso. Il finale premia, col risultato di 2-1, l'Aberdeen.

Il Livingston è riuscito a portarsi in vantaggio grazie alla rete di Bruce Anderson al 35°, chiudendo il primo tempo sul risultato di 1-0. L'Aberdeen ha risposto nel secondo con il gol al 47° minuto di Teddy Jenks, prima della rete finale che ha chiuso la partita nei minuti di recupero.



E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. L'Aberdeen ha dominato il possesso palla (62%). Il Livingston, invece, ha effettuato più tiri totali (13-11) e battuto più calci d’angolo (6-2).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (377-187): si sono distinti Dylan McGeouch (72), Considine (68) e Declan Gallagher (67). Per i padroni di casa, Obileye è stato il giocatore più preciso con 35 passaggi riusciti.

Declan Gallagher nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Aberdeen: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Livingston è stato Scott Pittman a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Aberdeen, il difensore Andrew Considine è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 14 totali). Il difensore Ayo Obileye è stato invece il più efficace nelle fila del Livingston con 6 contrasti vinti (10 effettuati in totale).



Livingston: M.Stryjek, J.Longridge, A.Obileye, J.Fitzwater, N.Devlin (Cap.), S.Pittman, J.Holt, J.Penrice, A.Forrest, B.Anderson, C.Sibbald. All: David Martindale
A disposizione: J.Hamilton, D.Barden, G.Reilly, S.Kelly, T.Parkes.
Cambi: J.Hamilton <-> C.Sibbald (59'), S.Kelly <-> A.Forrest (66'), G.Reilly <-> B.Anderson (72')

Aberdeen: J.Lewis (Cap.), J.Gurr, J.MacKenzie, A.Considine, D.Gallagher, D.McGeouch, T.Jenks, N.McGinn, R.Hedges, J.Hayes, J.Emmanuel-Thomas. All: Stephen Glass
A disposizione: R.McCrorie , S.Brown, C.Ramírez, C.Ramsay, G.Woods, M.Ruth, D.Campbell.
Cambi: S.Brown <-> J.Hayes (44'), C.Ramírez <-> N.McGinn (63'), C.Ramsay <-> J.Gurr (87')

Reti: 35' Anderson (Livingston), 47' Jenks (Aberdeen), 94' MacKenzie (Aberdeen).
Ammonizioni: C.Sibbald, J.Penrice , N.Devlin, J.Longridge, S.Pittman

Stadio: Tony Macaroni Arena
Arbitro: Kevin Clancy

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche