Fiorentina, Di Francesco in pole per il dopo Sousa

Serie A
Eusebio Di Francesco, attuale allenatore del Sassuolo seguito dalla Fiorentina (Getty)
Eusebio_di_francesco_sassuolo_getty

La società toscana riflette sul futuro della panchina e con l’addio di Sousa (che potrebbe sostituire Tuchel al Borussia Dortmund) i viola seguono con grande attenzione l’attuale tecnico del Sassuolo, che nei giorni scorsi ha confermato di dover parlare con il club neroverde per decidere il da farsi

Valutazioni in corso - Nove partite alla fine della Serie A, anche la Fiorentina si prepara ad affrontare al meglio le ultime gare di questa annata. Poi sarà tempo di decisioni: in particolare la società viola dovrà iniziare a pianificare il futuro partendo da quello della panchina. Le strade del club e dell’attuale allenatore, Paulo Sousa, si separeranno e i toscani stanno già lavorando per trovare il giusto sostituto. Al momento il primo nome della lista della Fiorentina è quello di Eusebio Di Francesco - ora al Sassuolo. Negli ultimi giorni lo stesso tecnico neroverde e la società emiliana non hanno smentito una possibile separazione a fine stagione e le parti dovranno poi aggiornarsi al temine dell’annata in corso. Quello dell’abruzzese, comunque, è un profilo che piace molto ai viola.

Sousa al BVB? -
Capace di dare spazio ai giovani e di portare il Sassuolo fino in Europa League, Di Francesco è diventato tra gli allenatori italiani più apprezzati e per questo la Fiorentina starebbe pensando di affidargli la panchina viola. Dopo l’eliminazione dall’Europa League si era parlato anche di un possibile cambio immediato ma alla fine il club aveva confermato l’intenzione di non cambiare guida tecnica fino al termine della stagione. In ogni caso il futuro di Sousa sarà lontano da Firenze e, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe essere a Dortmund. Il portoghese - che ha già giocato con la maglia del BVB dopo aver lasciato la Juventus dal 1996 al 1998 - andrebbe così a sedersi sulla panchina giallonera al posto di Thomas Tuchel e già nei giorni scorsi una delegazione della società tedesca (rappresentata dal vicepresidente Puller) avrebbe raggiunto Firenze per parlare con l’allenatore. Indiscrezioni e nulla più al momento, ma il giro delle panchina sarebbe pronto a cominciare.

E Kalinic... -
Voci che potranno eventualmente essere confermate nelle prossime settimane e che potrebbero anche riguardare ancora la Fiorentina: desiderio di Paulo Sousa in caso di trasferimento sulla panchina tedesca, sarebbe infatti quello di avere con sé Nikola Kalinic. Il tecnico vorrebbe portare l’attaccante croato che tanto bene ha fatto in viola sotto la sua guida in Germania; per strappare il giocatore al club italiano occorre versare i 50 milioni di euro della clausola e se davvero BVB e Sousa dovessero trovare un accordo, il club potrebbe poi muoversi per regalargli anche Kalinic. In ogni caso - sul fronte panchina - la Fiorentina non si farà trovare impreparata. Le valutazioni e le riflessioni per il futuro sono già cominciate ed Eusebio Di Francesco potrebbe essere il giusto successore del portoghese a Firenze.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport