Amarcord Kolarov: "Lazio, mi manchi! Un giorno mi piacerebbe tornare"

Serie A
Aleksandar Kolarov, difensore del Man City (Getty)
kolarov_getty

Il terzino serbo si racconta sul Messaggero: "Sono sicuro che i biancocelesti allestiranno una buona squadra per l’Europa League, secondo me prendono Gomez. Milinkovic? Il futuro del club e della nazionale"

Un treno lungo la corsia, uno che correva avanti e indietro senza sosta. Mancino naturale dalla "botta" potente e precisa, tant'è che la Reggina ne sa qualcosa. Anche la Lazio, perché nonostante siano passati 7 anni la figura di Aleksandar Kolarov è sempre viva tra i tifosi. Stagioni in biancoceleste? 3, scandite da 104 presenze, 11 reti, una Coppa Italia e una Supercoppa contro l'Inter. Poi, nel 2010, il passaggio al City per 17 milioni di euro. Una belle plusvalenza per la Lazio, che nell'estate 2007 lo pagò appena 800mila euro dall'OFK Belgrad. "La Lazio mi manca, un giorno mi piacerebbe tornare a Roma". Così parlò Kolarov. 

"Lazio, mi manchi!"

Intervistato dal Messaggero, il serbo ha rilasciato un paio di battute riguardanti la sua esperienza alla Lazio e il suo futuro. Dopo 7 stagioni al City e 6 trofei, Kolarov ha parlato così riguardo un suo possibile ritorno in Italia: "Un giorno mi piacerebbe tornare perché Roma mi è rimasta nel cuore. A Manchester ho vinto tutto, ma l’Italia è un’altra cosa. Nonostante gli stadi e il calcio siano ancora indietro, mi manca sempre. Forza Lazio, un saluto a tutti i tifosi".

"Milinkovic un fenomeno, la Lazio prende Gomez"

Qualche consiglio di... mercato. Eh sì, perché la Lazio sta trattando il Papu Gomez, attaccante dell'Atalanta reduce da 16 reti in campionato. Veloce, rapido, longilineo e prolifico. Ciò che serve alla Lazio lì davanti, specie se Keita dovesse partire. Il commento di Kolarov: "Sono sicuro che la Lazio allestirà una buona squadra per l’Europa League - ammette il serbo, sempre sul Messaggero - secondo me prendono Gomez". Infine un commento su Milinkovic-Savic, quest'anno alla sua miglior stagione coi biancocelesti dopo l'apprendistato dalle scorso anno. Da serbo a serbo, il parere di Kolarov: "Guarda - rivela il terzino - per quanto riguarda Milinkovic-Savic è un fenomeno, è il futuro della Lazio e della Nazionale serba".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport