Montella esonerato: panchina a Gattuso. Tutte le news di giornata

Serie A

La società rossonera ha ufficializzato via twitter l'esonero di Montella. Squadra affidata a Gennaro Gattuso, già allenatore della Primavera rossonera, domani la presentazione. Montella a Sky Sport24: "Colpa di tutti, mia per la parte tecnica. Ho detto ai ragazzi che ce la faranno"

ESONERO MONTELLA: UN ONORE ALLENARE IL MILAN - REAZIONI - L'OPINIONE DI MARANI - IL NOSTRO SONDAGGIO - MONTELLA-MILAN: STORIA TATTICA - LA CARRIERA DI GATTUSO DA ALLENATORE - VIDEO

L'ultimo pareggio interno contro il Torino nella 14^ giornata di Serie A è stato fatale a Vincenzo Montella: l'allenatore è stato esonerato dall'incarico dalla società rossonera. Ecco passo dopo passo il racconto dell'intera giornata

14.50 - Montella a Sky Sport24: "Colpa di tutti, mia per la parte tecnica"

Montella commenta amaro il suo esonero: "All'inizio si sono alzate un po' troppo le aspettative, e in questo abbiamo sbagliato tutti. Ma per la parte tecnica la colpa è mia. Sono dispiaciuto soprattutto per la tempistica. La squadra mi seguiva, stava crescendo. Dopo le difficoltà e le incomprensioni iniziali andava meglio. Ma va accettato, il calcio è così, alle volte paghi per errori di pochi centimetri". Infine gli auguri a Gattuso: "E' una persona leale, un amico, di lui ci si può fidare".

14.45 - Montella lascia Milanello

Dopo aver pranzato con il direttore sportivo Mirabelli, l'ex allenatore del Milan ha abbandonato il centro sportivo. Una curiosità: alla fine del saluto alla squadra ha chiesto a Bonaventura di raggiungerlo nel suo ufficio nonostante l'esonero, per chiarire l'episodio di ieri (il giocatore aveva reagito male alla sostituzione contro il Torino). Voleva chiudere con orgoglio e a testa alta. Fra la squadra c'era un po' di sorpresa. Se infatti l'esonero poteva essere atteso qualche settimana fa, adesso nessuno credeva che si potesse arrivare a una scelta del genere. Il Milan avrà un calendario in discesa, sembrava che Montella avesse la possibilità di accelerare. Non è stato così, nonostante un saluto parecchio caloroso tra Montella e Fassone nella zona garage di San Siro nel post partita della sfida contro il Torino.

14.30 - Montella via twitter: "Un onore allenare il Milan"

"Allenare il Milan è stato un onore, lavorare con questo gruppo ancor di più. Ringrazio i tifosi per il loro sostegno, Fassone e Mirabelli per l'opportunità e il mio staff che mi ha supportato in ogni momento. Auguro a Rino di riportare il Milan dove merita". Con questo messaggio su Twitter Vincenzo Montella ha salutato il mondo rossonero.

13.53 - Berlusconi chiama Gattuso: "In bocca al lupo"

"Ho avuto una lunga, affettuosa e cordiale telefonata con il mio vecchio guerriero Rino Gattuso. In bocca al lupo. Forza Rino! E...naturalmente, Forza Milan!", scrive su Twitter Silvio Berlusconi.

13.30 - Emergono dettagli sul contratto di Montella

Il rinnovo fino al 2018 firmato da lui lo scorso 30 maggio conteneva una clausola importante: in caso di mancato accesso nella Champions League 2018/2019, la società rossonera avrebbe potuto annullare il rinnovo pagando una penale di un milione di euro.

12.47 - Gattuso arriva a Milanello

12.45 - Domani la presentazione di Gattuso

Aggiornamenti su Gennaro Gattuso: verrà presentato domani. L'ex centrocampista, che in passato in Italia ha guidato Palermo e Pisa, lascia l'incarico di allenatore della Primavera.

12.30 - Il Milan ringrazia Montella

L'account ufficiale del Milan ha postato i saluti e ringraziamenti a Montella per "l'impegno, la serietà, la correttezza professionale".

11.30 - Bacca via twitter: "Dio ritarda, ma non dimentica mai"

Tra le prime reazioni dopo l'esonero di Vincenzo Montella dal ruolo di allenatore del Milan è arrivata quella di Carlos Bacca, ceduto dal club rossonero al Villarreal la scorsa estate proprio a causa del cattivo rapporto con l'allenatore. Scintilla mai scoccata tra i due, Montella a più riprese aveva sottolineato come Bacca non fosse l'attaccante ideale per il suo gioco. Attraverso un tweet pubblicato sul proprio profilo ufficiale, l'attaccante colombiano ha accolto così la notizia dell'allontanamento di Montella dalla panchina del Milan: "Dio ritarda, ma non dimentica mai".

11.20 - Montella esonerato: l'ufficialità via twitter

"Il Milan comunica l'esonero di @VMontella dall'incarico di allenatore della Prima Squadra. La conduzione tecnica è affidata a Gennaro Gattuso, che lascia il suo incarico di allenatore della Primavera, e al quale rivolgiamo i più calorosi auguri di buon lavoro", si legge sull'account ufficiale del club rossonero.

A comunicare l'esonero a Vincenzo Montella non sono stati Marco Fassone o Massimiliano Mirabelli, ma un collaboratore della società questa mattina.

SERIE A: SCELTI PER TE