Lazio: Anderson, tensione con Inzaghi. Solo un confronto, ma salterà Napoli

Serie A

Un accesso confronto tra l'allenatore biancoceleste ed il giocatore brasiliano dopo la sconfitta contro il Genoa. Alla ripresa degli allenamenti erano tutti in campo (a parte gli infortunati e De Vrij) ma non Felipe, che a Formello ha lavorato a parte dopo aver avuto un confronto anche con la società. Non ci sarà nella trasferta al San Paolo

NAPOLI-LAZIO, LE PROBABILI FORMAZIONI

La differenza tra un ragazzo e un uomo è - anche - il saper gestire i momenti di crisi. Trasformarli da ostacoli in opportunità. E' questo il bivio di fronte al quale si trova Felipe Anderson che, dopo 4 mesi passati ai box per una fastidiosa tendinopatia, ora scalpita per giocare di più e non fa niente per nasconderlo.

Contro il Genoa, nei 20 minuti finali in campo, il brasiliano ha mostrato indolenza per il suo nuovo ruolo di non titolare e - per la prima volta da quando è a Roma - una parte della tifoseria lo ha anche fischiato. Episodi che fanno crescere, se presi nel verso giusto. Come il confronto, acceso, tra lo stesso Anderson e Inzaghi, a fine partita. 

L'allenatore non ha gradito l'atteggiamento di gran parte della squadra, non solo quello del suo numero 10, ma evidentemente Felipe non sta vivendo un momento sereno e ha risposto, sentendosi attaccato. Alla ripresa degli allenamenti, a Formello, erano tutti in campo a rapporto da Inzaghi - a parte gli infortunati e De Vrij, lasciato a riposo. Tutti, tranne Felipe, che a Formello c'era ma ha lavorato a parte dopo aver avuto - a sua volta - un confronto con la società.

Sta ora ad Inzaghi gestire il primo momento difficile della stagione: dopo due sconfitte consecutive, con all'orizzonte la difficile trasferta di Napoli, era logico aspettarsi qualche malumore da parte di chi sta giocando meno. Tra questi, la maglia numero 10. Un giocatore che ha fatto impazzire i tifosi, un giocatore che è stato aspettato e coccolato e che, adesso, dovrà dimostrare una nuova maturità in grado di trasformare la rabbia in energia positiva. Intanto, però, salterà la trasferta in casa della capolista Napoli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.