Inter, la maledizione della pareggite. Spalletti mister X come Mazzarri e Mancini

Serie A

Fabrizio Moretto

L'Inter ha concluso già 9 delle prime 23 giornate in parità, lo stesso numero conseguito da Mazzarri quattro stagioni fa. Peggio ha fatto solo Mancini che, nel 2004-05, pareggiò 15 volte nei primi 23 turni. L'allenatore toscano mantiene comunque la seconda miglior media punti dopo l'addio di Mourinho

INTER-BOLOGNA, LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER, SENTI GUARIN: "TORNEREI SUBITO"

INTER, ECCO CHI E' LAUTARO MARTINEZ

Con il pareggio casalingo contro il Crotone l'Inter ha eguagliato il record negativo di gare in campionato senza vittorie, 8. Un altro passo falso contro il Bologna domenica prossima vorrebbe dire per Spalletti stabilire un primato per nulla invidiabile. In questi due mesi di crisi la squadra nerazzurra ha palesato tante difficoltà in attacco, dove la media realizzativa dal 2.5 è crollata allo 0.6, mentre una più che discreta difesa ha consentito di perdere solo due delle ultime 8 sfide. Ben 6 sono stati infatti gli incontri terminati in parità (ultimi quattro tutti per 1-1). Una maledizione, quella della pareggite, che ha spesso accompagnato gli allenatori dell'Inter negli ultimi anni. Contro i calabresi i nerazzurri hanno messo in fila il nono segno X della stagione (non considerando i due pari di Coppa Italia proseguiti ai supplementari), una statistica che permette a Spalletti di eguagliare il numero di pari conseguiti da Mazzarri nella stagione 2013-14 dopo 23 giornate. Alla fine di quel campionato l'Inter chiuse con 15 pareggi e il quinto posto. Rimediare altri sei pareggi nei restanti 15 turni dell'attuale Serie A collocherebbe probabilmente anche la formazione di Spalletti fuori dalla Champions. Quest'anno infatti solo il Torino, alla cui guida ora c'è proprio Mazzarri, ha pareggiato più partite, 12. Nonostante questo recente andamento, difficilmente comunque i nerazzurri con l'allenatore toscano riusciranno a concludere più gare in parità rispetto a quanto fece l'Inter di Mancini nel 2004-05, il 'Mister X' per eccellenza nella storia del club nerazzurro. Quella squadra infatti raccolse 15 pareggi solamente nelle prime 23 giornate, chiudendo poi a quota 18 e con un'ottima terza posizione finale in classifica, grazie anche a una sola sconfitta subita in tutto il campionato, quella di Messina.

    

Media punti da podio e il tabù San Siro per il Bologna

Per scacciare via il periodo nero l'Inter ha bisogno di una grande prestazione e soprattutto dei tre punti nel prossimo match contro il Bologna. Proprio gli emiliani sono stati la prima formazione a frenare la corsa dei nerazzurri nel girone d'andata e avviare la loro pareggite, con il rigore di Icardi a rispondere all'iniziale vantaggio bolognese firmato da Verdi. La squadra di Donadoni, statistiche alla mano, non è esattamente la migliore per sperare di ripartire perché, nonostante non batta l'Inter da 7 partite complessive, ha raccolto due successi e due pareggi nelle ultime 5 sfide disputate contro i nerazzurri a San Siro. Sebbene negli ultimi 60 giorni l'appuntamento con la vittoria sia sempre mancato per Spalletti, l'allenatore toscano detiene attualmente la seconda miglior media punti all'Inter nell'era post Mourinho, alle spalle solo di Leonardo. Il brasliano chiuse infatti la sua esperienza sulla panchina nerazzurra con la media di 2.30 punti a partita, mentre quella dell'ex Roma è attualmente ferma all'1.95, calata dopo l'exploit iniziale, ma nettamente migliore rispetto a quella dei suoi predecessori, da Stramaccioni a Pioli. Per battere i rossoblù Spalletti forse non potrà ancora contare su Icardi, alla ricerca della 100^ rete in Serie A, ma spera almeno di ritrovare il gol di Candreva, a secco da 29 giornate: mai aveva fatto peggio. L'esterno classe '87 può sperare però nella tradizione, visto che la prima rete in carriera nel massimo campionato la segnò proprio al Bologna nel febbraio 2010. Bisognerà stare attenti invece alla classica 'legge dell'ex' che questa volta porta al nome di Rodrigo Palacio, già a segno due volte contro l'Inter prima di vestire la maglia nerazzurra per 140 partite, con 39 gol all'attivo.

    

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.