Sampdoria, Giampaolo: "Zapata non è un caso, serve personalità e voglia di vincere"

Serie A
giampaolo_getty

L'allenatore blucerchiato ha presentato così la sfida con l'Udinese in conferenza stampa: "Ho rivisto la partita col Milan un paio di volte, tra lunedì e martedì, insieme al mio staff e ai giocatori. Dal punto di vista difensivo è stata una delle migliori prove, ma non è stato così negli ultimi 30 metri"

SAMPDORIA-UDINESE, LE PROBABILI FORMAZIONI

SUPER SUNDAY SU SKY

Nulla è perduto, per la Sampdoria, nonostante il Milan sia alle costole. La priorità è mantenere il sesto posto, che vorrebbe dire approdo in Europa League. Domani, i blucerchiati affronteranno l’Udinese, e Marco Giampaolo ha presentato così la sfida. “Servirà personalità e voglia di vincere: dobbiamo fare qualcosa di straordinario domenica, perché sarà una partita difficile, affrontiamo una squadra dalla grande fisicità e dai valori importanti. Dobbiamo avere qualità, velocità di pensiero, lucidità, da parte di tutti” ha detto in conferenza stampa. L’allenatore è poi tornato sulla gara persa a San Siro lo scorso turno di campionato: “Ho rivisto la partita col Milan un paio di volte, tra lunedì e martedì, insieme al mio staff e ai giocatori. Dal punto di vista difensivo è stata una delle migliori prove, ma non è stato così negli ultimi 30 metri. Ormai però è archiviata, però se fossimo riusciti ad essere più pungenti, il risultato sarebbe potuto essere diverso. Zapata? Non è un caso, era soltanto deluso per la prestazione e avrebbe dovuto salutare il compagno. Il ragazzo comunque è sereno”.

Sala e Verre out

“Sala e Verre non saranno convocati, mentre Barreto è a disposizione, come Praet. Complimenti a Caprari e Ferrari per la convocazione allo stage della Nazionale, è una piccola soddisfazione. Spero possano essere confermati anche negli impegni ufficiali” ha proseguito Giampaolo. Che ha concluso così: “Abbiamo più di venti giocatori validi, che facciamo scendere in campo in base a come stanno. Ciò ci permette la possibilità di cambiare. Di certo non possiamo arrivare secondi o terzi in un campionato intero, vedremo dove arriveremo”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.