Risultati e classifica Serie A: gol e highlights della ventiseiesima giornata

Serie A

Nelle gare della 26^ giornata di Serie A, colpo del Milan a Roma (dove non vinceva dal 2011). Facile successo della Lazio in casa del Sassuolo: Milinkovic-Savic protagonista (doppietta), a segno anche il capocannoniere del campionato Immobile. Vittorie pure per Fiorentina e Samp firmate dai gol degli ex Biraghi e Zapata (bellissimo). Dopo il derby Toro ancora ko: fa festa il Verona di Valoti. Chiude la giornata la "manita" del Napoli a Cagliari

CLASSIFICA SERIE A

LE PAGELLE

CAGLIARI-NAPOLI 0-5

29' Callejon, 42' Mertens, 61' Hamsik, 72' rig. Insigne, 90' Mario Rui

Il Napoli sfodera l'ennesima prestazione strabiliante di questa stagione e vince in maniera netta un match sulla carta non certo agevole. Il Cagliari gioca bene per 30' ma poi crolla sotto i colpi di Callejon, Mertens, Hamsik, Insigne e Mario Rui. Sarri vola a +4 sulla Juventus anche se i bianconeri hanno una partita da recuperare con l'Atalanta.

ROMA-MILAN 0-2

48' Cutrone, 74' Calabria

Il Milan non vinceva contro la Roma in campionato allo stadio Olimpico da ottobre 2011. Era da dicembre 2012 che il Milan non segnava due reti in un incontro fuori casa di Serie A contro la Roma. Cutrone ha segnato quattro reti nelle ultime quattro partite giocate in campionato. Primo gol di Calabria con la maglia del Milan, alla sua presenza numero 42 in tutte le competizioni con i rossoneri.

SASSUOLO-LAZIO 0-3

7'  e 47' Milinkovic-Savic (L), 31' rig Immobile (L)

Sergej Milinkovic-Savic è il centrocampista più giovane ad aver segnato almeno 9 gol nei cinque maggiori campionati europei 2017/18. 21 reti da quando il serbo è arrivato in Italia. 4 delle ultime sue 6 reti in campionato sono arrivati con conclusioni da fuori area. Nessun giocatore ha segnato più gol con tiri da fuori area di Milinkovic-Savic nel campionato in corso (5). 32° gol in 32 gare giocate per Immobile (23° in campionato in altrettante partite: eguagliato primato personale). La Lazio ha ottenuto otto rigori a favore, record nel campionato in corso. Quarta espulsione per Berardi in Serie A, dal campionato 2013/14 nessun attaccante ne ha ricevute di più.

INTER-BENEVENTO 2-0

66' Skriniar, 69' Ranocchia

L’Inter ha segnato 16 gol su sviluppo di calcio piazzato, solo la Juventus con 18 ha fatto meglio in questo campionato. I nerazzurri hanno segnato 11 gol di testa in questo campionato, più di ogni altra squadra – il Benevento ne ha subiti 12, record negativo. Nessun difensore ha segnato più di Milan Skriniar in questo campionato (quattro gol). Ranocchia non segnava in campionato da 4 anni e mezzo

SAMPDORIA-UDINESE 2-1

35' Silvestre (S), 83' Zapata (S), 94, Alì Adnan (U)

La Sampdoria ha raccolto 32 punti in casa in questo campionato, nessuna squadra ha fatto meglio (10V, 2N, 1P). Gol dell'ex per Duvan Zapata, al termine di una meraviglioso coast to coast. Sei degli otto gol del colombiano in questo campionato sono arrivati in match casalinghi. Primo gol con la Samp per Silvestre, 14^ in carriera in Serie A per il difensore argentino. Non segnava dal 2013 (quasi 5 anni fa, con la maglia del Milan).

FIORENTINA-CHIEVO 1-0

6' Biraghi (F)

I viola non vincevano in casa da cinque gare di campionato. La Fiorentina ha vinto sei partite di fila in casa contro il Chievo in Serie A, senza subire alcun gol nelle ultime quattro. Primo gol di Biraghi in maglia viola - non segnava da 41 presenze in Serie A. Ex di turno, per lui questa è la partita n° 100 in Serie A. 

VERONA-TORINO 2-1

12' e 77' Valoti (V), 49' Niang (T)

Il Verona ritrova la vittoria al Bentegodi dopo tre sconfitte casalinghe consecutive in campionato. Il Torino non perdeva due partite di fila dallo scorso ottobre. Prima doppietta di Valoti in Serie A, dopo quella nel campionato cadetto contro la SPAL la scorsa stagione. Valoti non segnava da 24 presenze in Serie A. Il gol di Valoti interrompe per il Verona un digiuno durato 317 minuti. Quarto gol di Niang contro il Verona: almeno due più che contro ogni altra squadra in Serie A. Per Niang tre gol in sette presenze in A dall'arrivo di Mazzarri - uno in 14 con Mihajlovic.

CROTONE-SPAL 2-3

37' Antenucci (S), 49', 85' Budimir (C), 52' Simic (S), 61' Paloschi (S)

Solo in un'altra occasione la SPAL aveva segnato tre reti in questo campionato (vs Udinese alla seconda giornata). Seconda doppietta in Serie A per Ante Budimir, la prima risaliva al 4 novembre 2017 vs Bologna. Sesto gol di Alberto Paloschi in questo campionato: i primi tre erano arrivati nella prima frazione di gioco, gli ultimi tre invece nel secondo tempo. Primo gol in Serie A per Lorenco Simic alla sua seconda gara nel massimo campionato italiano. Il Crotone ha subito 20 reti su sviluppi di palla inattiva, più di ogni altra squadra nel campionato in corso.

BOLOGNA-GENOA 2-0

49' Destro, 72' Falletti

Quinta volta in Serie A con gol e assist per Destro, l'ultima nel dicembre 2015. Entrambe le volte in cui Destro ha segnato contro il Genoa in Serie A (oggi e nel 2012 con il Siena) ha anche fornito un assist vincente. Primo gol in Serie A per Cesar Falletti, alla sua decima presenza nel massimo campionato. Il Genoa non subiva due gol in Serie A dal 12 dicembre contro l'Atalanta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.