Lazio, due giorni di riposo: poi 11 partite in meno di due mesi

Serie A
GettyImages-681557720

Inzaghi ha concesso alla squadra un paio di giorni di relax per ricaricare le batterie. Poi testa al Benevento e all'Europa League, previste 11 partite in meno di due mesi. Inizia la parte più importante della stagione

SERIE A, I GOL PIU' BELLI DELLA STAGIONE

Lazio, inizia il tour de force. I due mesi più importanti della stagione. L'Europa, il campionato, la Champions League e tutto quel che ne consegue. Inzaghi serra le fila e concede due giorni di riposo alla sua Lazio, prima del forcing finale. Nei prossimi due mesi, infatti, i biancocelesti disputeranno 11 partite tra campionato ed Europa League, molte delle quali delicate. Quindi: testa al Benevento per il prossimo impegno in Serie A, poi l'andata col Salisburgo, l'Udinese in trasferta, il ritorno con gli austriaci e infine il derby con la Roma del 15 aprile. Gara decisiva. Poi Fiorentina, Samp, Torino, Atalanta, Crotone e Inter all'ultima giornata (sarà decisiva per la Champions League). Calendario fitto. Tantissimi impegni, Inzaghi dovrà gestire bene le energie del gruppo. Non ci saranno più soste, non ci sarà più spazio per rifiatare fino alla fine del campionato. Ranghi serratissimi. 

Lulic ai box, Milinkovic riposa

Sabato il test in famiglia con la Primavera di Bonacina, 7 gol per la truppa di Inzaghi (priva di molti giocatori impegnati con le Nazionali). Show di Felipe Anderson, cinque reti di cui una in rovesciata. Il brasiliano - dopo il lungo stop causa-infortunio e la lite con Inzaghi - sembra tornato in forma, soprattutto nelle ultime gare. Tanto lavoro di squadra, gol e assist. That's it. Tuttavia, Inzaghi dovrà fare i conti con alcuni problemi fisici: è il caso di capitan Lulic, assente durante la partitella di ieri e reduce da un'elongazione (15 giorni di stop). E' in dubbio per la partita di domenica prossima contro il Benevento. Poi. Milinkovic è rimasto a riposo, è rientrato in anticipo dagli impegni con la Nazionale serba ma ci sarà. Stesso discorso per Jordan Lukaku, Patric, Wallace e Martin Caceres, ai box da circa un mese per un problema muscolare. Davide Di Gennaro invece, reduce da un lungo stop durato 4 mesi, è ormai rientrato a pieno ritmo. Col Bologna è andato anche in panchina, col Benevento potrebbe giocare titolare per far rifiatare Marco Parolo. La Lazio corre veloce verso il prossimo impegno, il tour de force è in arrivo. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.