Lazio, Inzaghi: "Restiamo umili, l'Udinese la peggior avversaria. Parolo out, Felipe Anderson titolare"

Serie A
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio
inzaghi1_getty

L'allenatore biancoceleste in conferenza alla vigilia di Udinese-Lazio: "Col Salisburgo siamo stati straordinari, al Friuli una sfida che sarà piena di insidie". Novità di campo: "Parolo out per un problemino al pube, Murgia e Di Gennaro sono pronti. Anderson sarà titolare"

SERIE A, CALENDARIO E ORARI DELLA 31^ GIORNATA

LE PROBABILI FORMAZIONI

6-2 al Benevento, 4-2 al Salisburgo: è una Lazio che ha ripreso a segnare e a divertire. Ed è ora chiamata a ridare continuità ai propri risultati, per evitare la fuga in zona Champions League di Roma e Inter. Prima del ritorno dei quarti di Europa League, in programma il prossimo giovedì, i biancocelesti se la dovranno vedere domenica con l'Udinese, in crisi nera e reduce da sette sconfitte consecutive: "Bisogna fare i complimenti ai ragazzi per la gara di giovedì - ha esordito Simone Inzaghi nella conferenza stampa della vigilia - Sono stati straordinari, abbiamo fatto un'ottima gara contro un avversario forte. C'è un po' di rammarico per i due gol presi: il primo è stato un rigore inventato, il secondo un rimpallo. Per quanto visto in campo dovevamo ottenere un vantaggio più ampio. Ma ora abbiamo una partita difficile a Udine, sarà piena di insidie". L'allenatore biancoceleste ha proseguito poi parlando della formazione e dei singoli: "Parolo non partirà per Udine, ha un problemino pubico e preferiamo non rischiare: Murgia e Di Gennaro sono pronti per sostituirlo. Crecco, Jordao e Neto andranno con la Primavera. Felipe Anderson? Sarà titolare, c'è la possibilità che Luis Alberto e Milinkovic-Savic facciano le mezzali". Su Marusic: "È un professionista serio, si impegna tanto e domani sarà a disposizione. Lulic e Radu vogliono giocare sempre, domani deciderò. Leiva è un leader e riesce a dimostrarlo in campo e fuori: ci sta aiutando tanto, è ideale per il nostro modo di giocare".

"L'Udinese la peggior avversaria che potesse capitarci"

Contro la Lazio un'Udinese che sta vivendo un momento piuttosto negativo: "Oddo ha una buona rosa, lo stimo. I nostri prossimi avversari saranno certamente concentratim ma noi dovremo mettere in campo fame e cattiveria. Mi preoccupa tantissimo affrontare una squadra che ha perso le ultime 7. È la più insidiosa che ci potesse capitare, preferisco affrontare squadre in serie positiva. Le sensazioni sono positive, abbiamo fatto un'ottima partita meno di 48 ore fa: in questo periodo c'è una gara dietro l'altra, sono ottimista vista l'unità del gruppo, mi fa ben sperare per il futuro". Su Caicedo: "Ne ho sempre parlato bene, è un ragazzo sempre disponibile, un grandissimo professionista. È penalizzato di avere davanti Immobile, ma ha sempre dimostrato a me e ai compagni di essere un ragazzo positivo: è stimato da tutti, cerca di dare sempre il massimo, sa di avere un ruolo importante, è il vice di un attaccanto che ha segnato tantissimo in due anni". Milinkovic sta ritrovando la forma dopo lo stop: "Era fermo da 20 giorni, forse è più una cosa mentale. Ha giocato poco col Cagliari, poi c'è stata la sosta e col Benevento è entrato all'ultimo. Ho preferito tenere lui in campo col Salisburgo: la sua fisicità è importante, più gioca e meglio è. Sono contento della sua prestazione di giovedì, ha chiuso in crescita.Dovremo essere umili e affamati, dobbiamo proseguire, non ci dobbiamo fermare, è una trasferta che avrà insidie, ma abbiamo il nostro obiettivo davanti. Abbiamo speso energie importanti giovedì, ringrazio i tifosi, sono stati l'uomo in più che ci ha permesso di tenere un ritmo indiavolato per 95'. Il mio obiettivo è che questo pubblico possa diventare una costante del mondo Lazio, per noi i tifosi sono molto importanti", ha concluso Inzaghi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.