Il video di Tagliavento con Allegri diventa virale, la Procura Federale non procede

Serie A

Due video con protagonista il quarto uomo di Inter-Juventus sono diventati virali nelle ore successive alla partita, ma la la realtà è diversa dalle letture che sono state fatte nell'immediato post-partita

INTER, ANTONELLO: "SUCCESSE COSE INACCETTABILI. INTER MERITA RISPETTO"

DE MAGISTRIS, SFOGO SOCIAL: "FURTI DI CALCIO, POTERI CORROTTI"

Hanno fatto il giro del web due video che hanno come protagonista il IV uomo di Inter-Juventus, l'arbitro Paolo Tagliavento, ma come è andata davvero? La realtà è un po' diversa rispetto ad alcune maliziose letture.

- Il primo video riprende Tagliavento allo scadere della partita del Meazza: si rivolge evidentemente agli altri ufficiali di gara attraverso microfono e auricolare e qualcuno ha fantasticato di un clamoroso "recupero e vinciamo". In realtà la frase è diversa ed è "col recupero che facciamo?", e cioè la normale richiesta di chi è incaricato di segnalare con la lavagna luminosa l'entità del tempo di recupero oltre il 90mo.

- il secondo video arriva direttamente dalla pancia dello stadio, nella cosiddetta "zona mista", a partita conclusa. Allegri sta per concedersi a una delle tante interviste quando dietro di lui passa - la strada è obbligata - Tagliavento. L'audio non è limpido e per qualcuno l'allenatore della Juve, riferendosi ad Orsato, l'arbitro della partita molto contestato dagli interisti, direbbe: "Taglia, è andato proprio bene eh...?". In realtà nella versione corretta avvalorata anche da chi era presente alla scena, Allegri non si stava  riferendo all'arbitro ma a sé stesso, e in particolare al momento dell'allontanamento dal campo, dopo il quale l'allenatore della Juve non ha fatto una piega. Per questo poi lo avrebbe ironicamente rivendicato incrociando Tagliavento. La frase corretta infatti è "Taglia, sono andato proprio bene eh?" accolta col sorriso dall'arbitro ternano, che poi si è allontanato rapidamente.

 

Procura Federale visiona e archivia tutto

Nessuna inchiesta sui video di San Siro con il IV uomo Tagliavento protagonista, quello di fine partite con le parole sul recupero ed il siparietto con Allegri nell'area interviste. Il Procuratore Federale Pecoraro dopo aver visto i filmati, come è nei compiti del suo ufficio, non ha ritenuto di procedere con un'indagine per l'insussistenza di ogni ipotesi di violazione delle norme

I più letti