Inter, ritiro estivo ad Appiano Gentile: si comincia il 9 luglio, prima amichevole col Lugano

Serie A
spalletti

La società nerazzurra ha annunciato che il ritiro estivo in vista della prossima stagione inizierà il prossimo 9 luglio. A differenza di quanto avvenuto negli ultimi anni, l’Inter si allenerà ad Appiano Gentile: la prima amichevole stagionale il 14 luglio contro il Lugano

ALLENATORE JIANGSU FA SOGNARE GLI INTERISTI: "VI SVELO I PROGETTI DI MR ZHANG"
INTER, NUOVI CONTATTI PER NAINGGOLAN: SI CERCA L'ACCORDO CON LA ROMA
CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

Una nuova, importantissima stagione al via, quella del ritorno in Champions League: l’Inter è pronta a ricominciare a lavorare. La società nerazzurra ha annunciato date e luoghi del ritiro estivo in vista della prossima annata. Se il periodo di partenza è sempre simile – le sedute di allenamento cominceranno il prossimo 9 luglio – la differenza sostanziale è rappresentato dalla location scelta dal club: non più località di montagna, Icardi e compagni si prepareranno al Centro Sportivo Suning di Appiano Gentile. Nel corso della preparazione estiva saranno previste anche una serie di amichevoli che serviranno a Spalletti per testare lo stato di forma dei suoi: come comunicato dalla società nerazzurra, le sedute di allenamento si svolgeranno a porte chiuse.

La nota ufficiale del club

Ad annunciare le date ed il luogo di svolgimento della preparazione estiva dell’Inter è stato lo stesso club nerazzurro attraverso questa nota apparsa sul proprio sito ufficiale: "La stagione 2018/19 della prima squadra nerazzurra partirà dal Centro Sportivo Suning il 9 luglio 2018 con il ritiro che, a differenza di quanto avvenuto nel recente passato, si svolgerà interamente all'interno del centro di allenamento nerazzurro. A segnare il ritmo della preparazione saranno non solo le sedute di allenamento, ma soprattutto le partite amichevoli che la squadra giocherà durante tutto il periodo estivo. Proprio le gare amichevoli rappresenteranno il principale momento di incontro tra i tifosi e la squadra, che per avvicinarsi sempre più ai propri fan ha in programma una serie di appuntamenti, vicino e lontano da Milano, che verranno presentati nelle prossime settimane. Le sedute di allenamento all'interno del Centro Sportivo Suning in Memoria di Angelo Moratti saranno a porte chiuse, come usualmente avviene durante la stagione. e l'accesso al centro sportivo sarà riservato solamente agli ospiti che il club selezionerà per eventi speciali dedicati".

Prima amichevole con il Lugano

L’Inter scenderà in campo per la prima amichevole della stagione 2018/19 soltanto cinque giorni dopo l’inizio del ritiro. Il prossimo 14 luglio, infatti, il primo avversario dei nerazzurri sarà il Lugano, squadra che milita nella Super League svizzera. Il test amichevole si disputerà alle ore 20:00 allo stadio ‘Cornaredo’, nella città svizzera. Ad annunciarlo ancora una volta l’Inter attraverso questa nota ufficiale: "Andrà in scena a poca distanza da Milano il primo impegno dell'Inter 2018/19. Poco oltre il confine svizzero, per la precisione a Lugano presso lo Stadio Cornaredo, i nerazzurri affronteranno in amichevole la squadra di Super League il prossimo 14 luglio alle ore 20.00. La gara sarà un'occasione speciale per entrambi i Club, che si sfideranno nel contesto della 110 Summer Cup, ideata per celebrare lo speciale anniversario delle due prestigiose società. Si va dunque componendo il definitivo calendario degli impegni estivi della squadra di Luciano Spalletti, con nuovi annunci in programma nelle prossime settimane e nuovi appuntamenti da inserire in agenda".

Mercato: si spinge per Nainggolan

Nel frattempo l’Inter continua ad operare sul mercato per regalare a Luciano Spalletti elementi in grado di rinforzare ulteriormente la rosa che nella prossima stagione dovrà disputare anche la Champions League. Dopo gli arrivi di Asamoah, de Vrij e Lautaro Martinez, il club nerazzurro ha messo nel mirino Radja Nainggolan, in cima alla lista dei desideri per il centrocampo. L’Inter fa sul serio e, dopo aver tentato alcuni approcci nelle ultime settimane, sta cercando di capire se sarà possibile o meno portare il giocatore belga in nerazzurro. Ci sono stati contatti sia indiretti che indiretti con la Roma, ma la trattativa non è ancora ufficialmente entrata nel vivo. L’ipotesi di trasferimento dal club giallorosso di Nainggolan, comunque, appare al momento concreta, per questo motivo l’Inter sta spingendo per trovare un accordo. La Roma, da parte sua, ha intenzione di ascoltare soltanto proposte convincenti e preferirebbe cedere il giocatore verso altri mercati, in particolar modo quello cinese, soprattutto per non rinforzare una diretta concorrente. La situazione rimane in continua evoluzione, per Nainggolan all’Inter ci potrebbero essere sviluppi decisivi. 

I più letti