Serie A Fiorentina, Hancko e Graiciar si presentano: "Qui per la grande storia del club"

Serie A

La società viola ha presentato ufficialmente in conferenza stampa i due nuovi acquisti: Hancko, difensore slovacco classe ’97, proviene dallo Zilina, Graiciar, attaccante ceco classe ’99, ha giocato nell’ultima stagione con lo Slovan Liberec

LA FIORENTINA INSISTE PER BERARDI

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

Due nuovi acquisti per la Fiorentina, che come di consueto guarda al futuro e si è assicurata due giovani prospetti interessanti. Sono David Hancko - difensore classe ’97 di nazionalità slovacca, proveniente dallo Zilina – e Martin Graiciar, giovane attaccante ceco classe ’99 che nell’ultima stagione ha vestito la maglia dello Slovan Liberec. In ritiro da Moena dove sono al lavoro agli ordini di Stefano Pioli, i due nuovi giocatori viola si sono presentati ufficialmente in conferenza stampa.

Hancko: "Mi manda Skriniar. Pioli un grande, io qui per la storia del club"

Il primo a prendere la parola è stato Hancko, che ha parlato dei motivi che lo hanno spinto a scegliere la Fiorentina. "Avevo delle offerte anche dall’Inghilterra e dalla Spagna, ma ho deciso di accettare la proposta della Fiorentina per la grande storia di questo club. Sono contento – ha spiegato il difensore – e già in questo primo periodo mi sono reso conto di aver fatto la scelta giusta. Sono un mancino, è quello il mio piede forte, quindi più che da centrale preferisco giocare a sinistra, dove sto giocando anche in allenamento, così da poter spingere sulla fascia. Ma se fossi schierato al centro non ci sarebbero problemi, sono a completa disposizione della squadra. Sono uno che predilige la fase offensiva, ma so che in Italia la difesa ha una grande importanza, per questo punto a migliorare questo aspetto del mio gioco. Se ho sentito altri slovacchi che giocano in Italia? Sì, ho parlato con Skriniar, mi ha dato dei consigli per ambientarmi al meglio. Quando mi dicono che somiglio a lui è un complimento, è un giocatore forte che in Italia domina. Spero di riuscire a dimostrare ciò che ha già dimostrato lui. Pioli? E’ un grande allenatore, seguo ogni suo consiglio per migliorare, soprattutto in fase difensiva. In passato ho segnato diversi gol, spero di farne anche in partite più importanti. E mi è capitato di segnare da calcio d’angolo, è nel mio stile: ci proverò ancora".

Graiciar: "Lavorerò per trovare il mio spazio"

Felice della nuova avventura anche Martin Graiciar, che nonostante la giovane età punta a ritagliarsi qualche spazio: "In squadra ci sono tanti attaccanti forti – ha detto il ceco -, ma io farò in modo di lavorare per trovare posto in prima squadra. Cercherò sempre di migliorare, il mio modello è Lewandowski. Ho parlato con Pioli, un grandissimo allenatore che mi sta dando tanti consigli: cerco di seguirli, in particolare mi ha chiesto di aiutare anche in fase difensiva, non solo di attaccare. Gli obiettivi della squadra? Intanto speriamo di poter giocare i preliminari di Europa League per giocare la fase a gironi, poi vedremo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche