Roma Avellino 1-1: Paghera risponde a Schick

Allo stadio Stirpe di Frosinone la Roma va avanti con Schick nella ripresa ma si fa beffare al 91°. Con l'Avellino è solo 1-1 nella seconda amichevole stagionale

MALCOM HA DETTO Sì ALLA ROMA: LE ULTIME

ROMA, PALLOTTA SOSPESO PER 3 MESI

LE NOVITÀ TATTICHE DELLE PRIME AMICHEVOLI ESTIVE

ROMA-AVELLINO 1-1

56' Schick (R), 91' Paghera (A)

Roma (4-3-3): Mirante (63' Fuzato); Karsdorp (63' Defrel), Manolas (46' Jesus), Marcano, Santon (63' Bianda); Cristante (46' Coric, 83' Bouah), De Rossi (46' Gonalons), Strootman (46' Pastore); El Shaarawy (46' Perotti), Dzeko (46' Schick), Kluivert (46' Under).

Avellino (3-5-2): Di Gregorio; Pecorini, Migliorini, Morero; Wilmonts, Laverone, D’Angelo, Di Tacchio, Kawaya; Mokulu, Castaldo

1 nuovo post

Subito dopo il gol dell'1-1, il fischio finale: Roma-Avellino 1-1

- di Redazione SkySport24

Un tiro dalla lunga distanza che bacia il palo e si infila in porta, imparabile

- di Redazione SkySport24
91' pareggio dell'Avellino! GOL DI PAGHERA
- di Redazione SkySport24

Grande conclusione dalla distanza di Perotti, con palla indirizzata nel sette. La risposta di Bastianello è da applausi, con palla in angolo

- di Redazione SkySport24

83': fuori Coric e dentro il giovane Bouah (classe 2001) che conquista subito una punizione sulla destra

- di Redazione SkySport24

Avellino pericoloso su angolo. Fuzato, entrato al posto di Mirante, si salva d'istinto

- di Redazione SkySport24
Fuzato entra per Mirante; Bianda per Santon, Defrel al posto di Karsdorp. Prove di 3-5-2 per Di Francesco con Under e Perotti larghi e Defrel dietro a Schick
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24

La sblocca ancora lui, con un colpo di testa imbeccato da Perotti

- di Redazione SkySport24
56': GOL DI SCHICK! Roma-Avellino 1-0
- di Redazione SkySport24

Cambio di fronte ed è Schick a provare la conclusione dopo un dribbling in area: murato

- di Redazione SkySport24

Punizione per l'Avellino, sugli sviluppi Curado sbuca sul secondo palo e ha un'occasione clamorosa, ma spara fuori

- di Redazione SkySport24

Di nuovo Roma dalla destra, stavolta è Schick a non trovare la porta sulla palla messa in mezzo

- di Redazione SkySport24
In campo, oltre a Under, anche Pastore, Juan Jesus, Coric, Gonalons, Pastore, Schick e Perotti
- di Redazione SkySport24

Sette i cambi effettuati da Di Francesco. Subito in mostra Under con un gran dribbling e accelerazione sulla destra, prima di mettere palla al centro per Perotti, anticipato

- di Redazione SkySport24
La miglior occasione del primo tempo è probabilmente quella sulla testa di Mokulu. Ma Mirante si fa trovare pronto e non fa rimpiangere l'ormai ex Alisson
- di Redazione SkySport24
Anche la Curva Sud si sta preparando al nuovo campionato...
- di Redazione SkySport24
Osservato speciale di Di Francesco nella prima frazione, Kluivert ha iniziato a prendere confidenza con i movimenti che l'allenatore giallorosso si aspetta da lui
 
 
- di Redazione SkySport24

Voci dallo spogliatoio: sarà una Roma diversa per 10/11 quella che rientrerà nel secondo tempo, con il solo Mirante confermato tra i pali

- di Redazione SkySport24

Squadre lunghe e stanche, finisce il primo tempo con qualche sbavatura della Roma nel finale

- di Redazione SkySport24

Beffata all’ultimo secondo, quando una sofferta e striminzita vittoria contro l’Avellino sembrava portata a casa. E invece la Roma di Di Francesco, alla sua seconda uscita dopo il facile test contro il Latina, non va oltre l’1-1, riacciuffata al minuto 91 da un preciso tiro dalla lunga distanza che va a pareggiare la rete di Schick, in avvio di ripresa.

Una Roma in cui Di Francesco sperimenta, fa ruotare tutti i suoi giocatori nel tentativo di trovare nuove soluzioni tattiche, si sgola per istruire i suoi. Bene Kluivert (uno degli osservati speciali dell’allenatore), partito titolare, nei primi minuti; vivace anche Santon; il solito Dzeko a fare il doppio lavoro dividendosi tra area e trequarti. Poi, nel corso del primo tempo, la Roma si spegne pian piano, tanto che la più grande occasione è per l’Avellino, sulla testa di Mokulu che trova il riflesso di uno strepitoso Mirante (promosso dopo la cessione di Alisson, in attesa del nuovo numero 1). La Roma si vede poco, Di Francesco a bordocampo è attivissimo ma la fatica dei primi carichi di lavoro si fa sentire ed è chiaro che per un gioco più fluido bisognerà ripassare più avanti.

Nella ripresa le forze fresche mandate in campo da Di Francesco danno nuova linfa alla Roma e infatti il gol arriva dopo 10’ sull’asse Perotti-Schick. L’argentino si cala subito bene in partita, trova una palla pennellata per il compagno che di testa fa 1-0 e poi continua a inventare, partendo dalla sinistra. Sulla destra invece, in quello che è un 3-5-2 che “tende” al 3-4-2-1 in alcune fasi di gioco, si mette in mostra Under: la rapidità dei due è la vera arma della Roma, ma l’Avellino riesce a non cedere, restando in partita fino all’ultimo. Quando, con una conclusione da fuori che bacia il palo prima di insaccarsi, fa 1-1 grazie a Paghera. Adesso i giallorossi sono attesi dal loro tour negli States: Di Francesco sa che la strada è ancora lunga, ammette che i carichi di lavoro e il campo (in pessime condizioni) hanno inciso parecchio e non può che fare i complimenti all’Avellino. Soprattutto per una prova del genere con l’incertezza che regna sul futuro del club, che ancora non sa se sarà ammesso alla prossima Serie B.

I più letti