Juve, Allegri: "Abbiamo l'ambizione di vincere la Champions League"

Serie A

Così l'allenatore bianconero su Sky Sport: "La squadra è migliorata rispetto all'anno scorso. Quest'anno, più delle altre volte, abbiamo l'ambizione di vincere la Champions League, anche se nessuno ce la regalerà. Cristiano Ronaldo è un grande campione, uno stimolo per tutti"

JUVE A-JUVE B, 5-0: PRIMO GOL DI CR7

Tutti aspettavano un suo gol, alla fine è arrivato: Cristiano Ronaldo ha segnato al debutto con la maglia della Juve. Pronti, via ed è subito CR7, in rete dopo 8 minuti nell'amichevole in famiglia a Villar Perosa, dov'erano presenti circa 6000 persone. Tutti aspettavano CR7, è vero, ma al tempo stesso tutti aspettano un segnale in Champions League. Perché l'obiettivo della Juve - quest'anno più che mai - è quello lì, ribadito anche da Allegri su Sky Sport a fine partita: "Abbiamo l'ambizione di vincere la Champions, più degli altri anni. Anche se nessuno ce la regalerà". Dopo 2 finali, ora i bianconeri puntano alla vittoria. 

"CR7 un campione, sarà uno stimolo"

"Quest'anno l'ambizione di vincere la Champions è più alta rispetto alle altre annate, come il campionato, la Coppa Italia e la Supercoppa, bisogna giocare le partite perché questo è quello che dobbiamo fare, nessuno ci regalerà i trofei prima di vincerli. È normale che Ronaldo abbia portato qualità ed esperienza internazionale. Sopratutto, CR7 può essere da stimolo per crescere per i ragazzi più giovani, anche per l'ambiente. Ma tutto ciò non deve togliere le caratteristiche della Juve, vincere con lavoro e sacrificio. Al Real nessuno ha regalato le 4 Champions vinte, hanno lavorato e si sono sacrificati. Dobbiamo fare lo stesso. Non deve cambiare assolutamente nulla, servono calma ed equilibrio. Ci siamo ritrovati l'8 agosto e oggi è stata la prima volta che ho visto tutti insieme". 

"Bonucci l'ho trovato bene"

Non solo CR7, Allegri ha ritrovato anche Bonucci: "L'ho trovato bene, è un giocatore importante e di esperienza, ha alzato il livello tecnico della difesa". E ancora, su Ronaldo: " Mi avevano detto che era un grande professionista, ma i risultati non vengono a caso. Parliamo di un giocatore che ha vinto 5 palloni d'oro e diverse volte la classifica cannonieri. Nelle piccole cose che fa vuole sempre vincere, è la dimostrazione che la Juventus ha acquistato un grandissimo giocatore, sia in campo ma soprattutto fuori". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche