Juventus, Bernardeschi: "Pronto a fare anche la mezzala per il bene della squadra"

Serie A
Juventus_Bernardeschi_Getty

L’attaccante, decisivo nella sfida col Chievo Verona, ha parlato al canale ufficiale della società: “Era importante vincere la prima, ora affronteremo un avversario molto forte come la Lazio: dobbiamo dare il massimo”

SEGUI JUVE-LAZIO LIVE

RONALDO PRESENTA I SUOI: "LA FAMIGLIA BIANCONERA"

UFFICIALE IL RINNOVO DI PJANIC FINO AL 2023

KHEDIRA, CERTEZZA JUVE COL CONTRATTO IN SCADENZA

Tutti si aspettavano Cristiano Ronaldo, invece contro il Chievo a prendersi la scena è stato Federico Bernardeschi. Entrato a partita in corso, ha siglato il gol della vittoria nei minuti finali della sfida. “Era fondamentale trovare subito la vittoria, per dare un segnale. Ce l’abbiamo fatta, anche con qualche sofferenza. Ma è normale, siamo all’inizio e abbiamo bisogno di un po’ di tempo per prendere le misure. La strada però è quella giusta” ha detto l’attaccante in un’intervista rilasciata a Juventus TV. Vista l’abbondanza di giocatori nel reparto offensivo e le sue doti tecniche, un cambio di ruolo non è da escludere: “Posso giocare anche da mezzala, se l’allenatore decide così io sono pronto ad adattarmi. Farei di tutto per il bene della squadra. Quando bisogna imparare, si impara; quando bisogna correre, si corre”.

Verso la Lazio

Dopo il successo sul Chievo Verona, la Juventus affronterà in casa la Lazio aprendo nuovamente il programma della giornata di campionato. “Non vediamo l’ora di esordire nel nostro stadio davanti ai nostri tifosi. La Lazio è una squadra preparata, non sarà facile. Per questo, come in tutte le sfide, dobbiamo dare il cento per cento e giocare come sappiamo fare” ha concluso Bernardeschi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche