Inter-Parma, le probabili formazioni: ballottaggio Icardi-Keita

Serie A

Per Spalletti dubbio importante in attacco, ma ancora nessuna indicazione decisiva: le riserve saranno sciolte soltanto domani. D’Aversa invece non ha in programma alcun cambiamento nel 4-3-3 che ha messo in difficoltà la Juve

INTER-PARMA MINUTO PER MINUTO

SPALLETTI: "ICARDI? DA VALUTARE"

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

Sarà la partita tra Inter e Parma a San Siro ad aprire il programma della quarta giornata di Serie A, al rientro dalla sosta per le nazionali. I nerazzurri arrivano in crescendo a questa sfida, dopo aver vinto col Bologna al Dall’Ara. La sconfitta incassata con la Juventus, invece, non ridimensiona la squadra di D’Aversa, che ha dimostrato di poter esprimere un calcio capace di tenere in bilico il risultato fino alla fine contro i campioni d’Italia. Tuttavia, il grande scarto di giorni tra l’ultima gara e quella di domani è di esatte due settimane: un periodo che può aver cambiato l’approccio di Inter e Parma. Non nel modulo, però, con gli allenatori che confermano il solito assetto tattico.

Inter, ballottaggio Icardi-Keita

In casa nerazzurra pochi dubbi ma fondamentali. Su tutti, quello in attacco dove Mauro Icardi sta facendo il massimo per essere nella condizione ideale e partire dal primo minuto domani. Ad ogni modo, l’argentino si è allenato in gruppo oggi per la prima volta dopo la sosta e dunque soltanto pochi minuti prima della gara saranno sciolte tutte le riserve. In alternativa, sarà Keita a partire dal primo minuto nella posizione di falso nove in cui Spalletti l’ha già schierato contro il Bologna. Non ci sarà Vrsaljko, infortunatosi nella sfida di Nations League con la Spagna: al suo posto sulla fascia destra ci sarà D’Ambrosio. In difesa, de Vrij è favorito su Miranda: l’olandese comporrà con Skriniar la coppia centrale. Gagliardini e Brozovic faranno da diga davanti alla linea difensiva, con il tridente composto da Politano, Nainggolan e Perisic. In attacco, come detto, uno tra Icardi e Keita. Nell’allenamento della vigilia, Spalletti ha provato per 15 minuti Keita e per altri 15 Icardi tra i titolari: al momento, sembra leggermente avvantaggiato il senegalese, almeno per motivi precauzionali.

Parma, confermato il 4-3-3

Nessuna novità particolare in vista, per Roberto D’Aversa, che con ogni probabilità confermerà l’undici che ha messo in difficoltà la Juventus. Davanti a Sepe si schiererà una linea a quattro composta da Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo e Gobbi. Centrocampo a tre con Rigoni, Stulac e Barillà, mentre in attacco Gervinho e Di Gaudio agiranno sugli esterni, con Inglese a guidare il reparto avanzato nel ruolo di punta centrale.

Le probabili formazioni

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D'Ambrosio, Skriniar, de Vrij, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Keita. All. Spalletti.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. All. D'Aversa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche