Juventus, Alex Sandro: "Ronaldo guarda già avanti ed è motivato. A Valencia vittoria del gruppo"

Serie A

Il laterale bianconero ha parlato ai microfoni di Sky Sport, tornando sulla vittoria all'esordio in Champions League e sull'episodio dell'espulsione di Ronaldo. Ma la testa è già a Frosinone: "Dobbiamo avere lo stesso atteggiamento, tutto parte dalla testa". E sul rinnovo...

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 5^ GIORNATA

JUVE, DA KHEDIRA A D.COSTA: IL PUNTO SUGLI INFORTUNI

CHAMPIONS, LA JUVE DOMINA LA TOP 11 UEFA

Da Valencia a Frosinone, la Juventus resetta l'importante vittoria all'esordio in Champions League e si rituffa in campionato, dove ad attenderla ci sarà un'altra trasferta, stavolta contro la squadra neopromossa e allenata da Moreno Longo. Della settimana bianconera, ma anche del suo presente e futuro, ha parlato Alex Sandro ai microfoni di Sky Sport: "A Valencia - ha sottolineato l'esterno brasiliano - abbiamo vinto di gruppo, è questa la nostra forza. Cristiano Ronaldo ha smaltito la delusione per l'espulsione? L'ho visto motivato, ha grande esperienza e sa che quanto successo martedì appartiene al passato. Sta già guardando avanti, è venuto per aiutare e ha portato qualità al nostro gruppo. La mia intesa con lui? Sto imparando a conoscerlo dentro e fuori dal campo, sto capendo i suoi movimenti e come gli piace ricevere la palla. Piano piano inizierò a fargli assist".

"Rinnovo? Non ho ricevuto una proposta"

Con il suo corrispettivo di destra, Joao Cancelo, Sandro forma una delle coppie di esterni difensivi più forti d'Europa: "Possiamo diventare la più forte, ma dobbiamo ancora lavorare tanto. La qualità c'è, sia in attacco che dietro. Ripetere la mia prima stagione? Spero di fare una grande stagione, insieme ai miei compagni". Il brasiliano risponde anche sul futuro e sulle voci che in estate lo volevano tra i possibili partenti: "Possibilità di rinnovare? Penso al mio contratto che vale per questa e la prossima stagione, non è mai arrivata una proposta di rinnovo". Alex Sandro è dunque concentrato sul presente, che adesso si chiama Frosinone: "Dobbiamo mettere in campo lo stesso atteggiamento visto in Champions: tutto parte dalla testa, solo restando concentrati potremo ottenere un'altra vittoria in campionato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche