Roma, Perotti in esclusiva su Sky: "Noi gli stessi dell'anno scorso, non può cambiare tutto in pochi mesi"

Serie A

L'esterno giallorosso ha parlato in esclusiva su Sky Sport prima del Bologna: "Ritroviamo noi stessi e i successi arriveranno, dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo sempre fatto". Su Di Francesco: "Non è giusto dare la colpa a lui, non può cambiare tutto in pochi mesi"

BOLOGNA-ROMA LIVE

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

TOTTI: "HO PROVATO A PORTARE IBRA ALLA ROMA"

Una sola parola chiave in casa Roma: riscatto. Perché di quello si parla. Dopo la sconfitta contro il Milan, il pari contro il Chievo all'Olimpico e il 3-0 dei Blancos al Bernabeu, i giallorossi vanno al Dall'Ara di Bologna per cercare soprattutto di ritrovarsi, parola di Perotti in esclusiva su Sky Sport: "Dobbiamo ritrovare noi stessi e la vittoria". Questo il commento dell'esterno d'attacco, che domenica dovrebbe partire dal primo minuto per la prima volta in stagione (al momento ha collezionto soltanto 28 minuti in Champions League, contro il Real Madrid). 

"Ritroviamoci e le vittorie arriveranno"

Così Perotti su Sky Sport: "Ci aspettavamo di avere più punti, anche di avere un gioco un po' più vistoso. Ma se dobbiamo trovare qualcosa di buono in questo momento, so che abbiamo ancora tempo di migliorare, non saremo come siamo ora. Già da domenica dovremo ritrovare noi stessi e la vittoria, sappiamo cosa dobbiamo fare, ci siamo allenati molto e l'abbiamo fatto anche l'anno scorso, quindi le vittorie devono arrivare per forza". 

"Non è colpa di Di Francesco"

L'argentino difende Di Francesco: "Nel calcio è facile dare la colpa all'allenatore, o cacciarlo via, perché non si possono licenziare 25-30 giocatori. Non è giusto, l'anno scorso siamo arrivati in semifinale di Champions League e siamo praticamente gli stessi giocatori, tranne qualcuno che è andato via. Abbiamo lo stesso allenatore, quindi non può cambiare molto nel giro di pochi mesi. Prima eravamo i migliori, ora siamo i peggiori? Questo non può succedere. Tutti abbiamo voglia di fare bene, da Di Francesco allo staff. Noi lavoriamo per loro e loro per noi". 

"In campo andiamo noi, dobbiamo dare delle risposte"

Conclude Perotti: "Non abbiamo una risposta chiara su quello che sta accadendo. Abbiamo provato a cambiare, sono tante cose che possiamo migliorare, a partire da noi. Siamo noi quelli che scendono in campo, quindi dobbiamo allenarci bene e al massimo, altrimenti diventa dura. Dobbiamo dare la giusta risposta in campo". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche