Juve, Dybala e Matuidi in gol contro il Bologna: VIDEO. La Joya si sblocca, seconda rete per il francese

Serie A

I bianconeri a un passo dall'eguagliare il loro primato di 8 vittorie consecutive in tutte le competizioni da inizio stagione stabilito nel 1930-31. Buoni segnali per Allegri in vista del Napoli: l'attaccante argentino ha ritrovato la Joya, sbloccatosi contro l'ultima vittima del precedente campionato. Ottimo anche l'esordio di Perin e la nuova vena realizzativa di Matuidi

IL GRANDE SABATO IN ESCLUSIVA SU SKY

DYBALA-MATUIDI, LA JUVE VINCE 2-0 SUL BOLOGNA

Una rete in acrobazia di Dybala e un destrio potente e preciso di Matuidi. Il tutto racchiuso nel primo quarto d'ora di gioco. Tanto è bastato alla Juve per sbrigare anche la pratica Bologna e iniziare a proiettarsi verso la super sfida di sabato contro il Napoli. Una forza incontrastata quella messa in atto in questo primo mese e mezzo di campionato dalla formazione di Max Allegri, in grado di centrare contro i rossoblù il sesto successo su sei, a cui va aggiunta l'importantissima vittoria - arrivata in inferiorità numerica dopo l'espulsione inflitta a Cristiano Ronaldo - per 2-0 sul campo del Valencia in Champions. 6+1 diventa 7 su 7 in stagione tra tutte le competizioni e in casa bianconera vuol dire andare a un passo dal record. La prima e unica volta in cui riuscirono a registrare una serie eguali di vittorie dall'esordio stagionale (poi diventarono 8) in poi fu nel 1930-31. E a fermare la corsa della Vecchia Signora, allora, fu casualmente proprio il Napoli che sbancò Torino con il punteggio di 2-1. Contando la sola Serie A, invece, è la nona volta che la Juventus vince le prime sei partite. Negli altri otto casi è stata spesso una partita di coppa a interrompere il filotto, come nel 1985-86, quando fu lo 0-0 di Perugia in Coppa Italia a frenare sul nascere un'importante serie di vittorie. In campionato, infatti, la squadra guidata al tempo da Giovanni Trapattoni, vinse le prime 8 gare perdendo poi quella successiva. E ancora una volta la giornata dello stop si concretizzò nello scontro in casa del Napoli che uscì vincitore grazie alla magia di Maradona.

Dybala Mask, i balletti di Matuidi e la prima di Perin

La notizia più importante dell'infrasettimanale per Allegri è stata, però, il ritorno al gol di Paulo Dybala. L'argentino ha ritrovato la Joya proprio contro il Bologna, l'ultima sua vittima designata nel precedente campionato. Era il 5 maggio scorso e l'ex Palermo fece una delle sue solite reti, a incrociare col piede mancino, mettendo al sicuro il risultato e chiudendo la sua stagione da 22 centri in campionato. Da quel momento sono passati 492 minuti di digiuno prima che l'attaccante ritrovasse la sua esultanza personale, la Dybala Mask, grazie a un bellissimo gesto tecnico sulla respinta corta di Skorupski. E a proposito di portieri, il match contro i ragazzi di Filippo Inzaghi ha segnato anche il debutto in bianconero di Mattia Perin. Dal rossoblù del Genoa a quello del Bologna, l'estremo difensore 25enne si è ben comportato nella sua prima allo Juventus Stadium, portando a casa un gratificante clean sheet. Merito anche della fase difensiva, sorretta da Benatia, Bonucci e Barzagli, quest'ultimo all'esordio della sua stagione numero 9 con la maglia dei campioni d'Italia, e dal grande lavoro di copertura del centrocampo, garantito da Matuidi. Il francese va controcorrente ed è sembrato uscire rinfrancato e non stanco dalle fatiche Mondiali. Il 2-0 siglato mercoledì infatti - dopo aver propiziato il gol del vantaggio - è la seconda rete in campionato dell'ex Psg dopo quella, fondamentale, messa a segno nella trasferta di Parma. Un bottino niente male per un calciatore con maggiori compiti difensivi e che va vicino già ad egugliare il suo personale score dello scorso anno, chiuso con 3 centri. Tutti segnali importanti per l'allenatore bianconero in vista del big match di sabato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche