Roma-Lazio, Inzaghi: "Nessun alibi, per vincere un derby bisogna fare di più"

Serie A
Simone Inzaghi (getty)

L'allenatore biancoceleste non soddisfatto della prestazione dei suoi nel derby: "La Roma è stata più cattiva di noi e ha meritato di vincere. Nessun alibi, peccato non essere riusciti a sfruttare il momento favorevole dopo l'1-1"

ROMA DA SOGNO, LAZIO BATTUTA 3-1 NEL DERBY

DI FRANCESCO: "GIOCATO UN DERBY DA UOMINI"

La Roma mostra i muscoli e si prende il primo derby della stagione. La Lazio, tornata in partita dopo l’1-1 di Immobile, non riesce a reagire ed è costretta a cedere i tre punti: 3-1 il risultato finale a favore dei giallorossi. Critico con i suoi Simone Inzaghi a fine partita: “La Roma ha avuto più cattiveria di noi - ha spiegato - nonostante abbiamo preso tre gol su calci piazzati. Avevamo raggiunto meritatamente il pareggio, ma dovremo analizzare il primo tempo perchè dovevamo fare meglio. Avevamo fatto 20 minuti molto buoni, l’episodio è stato sfavorevole ma questo non deve essere un alibi”. E ancora: “La squadra è stata bene in campo, ma per vincere un derby bisogna fare di più. Dovevamo reagire meglio, ma ci lavoreremo e dovremo essere bravi a ripartire subito. La punizione? La barriera è stata allungata da due giocatori della Roma, Strakosha non ha visto partire la palla. Peccato, perché sull’1-1 poteva cambiare l’inerzia della gara e potevamo vincerla. Dispiace aver preso gol tre minuti dopo il pari, ma la Roma a livello di cattiveria ha meritato di vincere questo derby”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche