user
09 novembre 2018

Tutte le probabili formazioni della dodicesima giornata di Serie A

print-icon

Tutte le ultime news direttamente dagli inviati di Sky Sport. Impegni esterni per Napoli, Inter e Lazio. Spalletti dovrà rinunciare a Nainggolan ("Difficile che giochi"), Zapata guida l'attacco dell'Atalanta. Nella Roma Schick titolare in avanti, quanto cambierà il nuovo Empoli di Iachini? Infine l'attesissimo Milan-Juventus: nei bianconeri turno di riposo per Bonucci, c'è Benatia

SASSUOLO-LAZIO LIVE

ROMA-SAMPDORIA LIVE

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

 

CHIEVO-BOLOGNA, domenica ore 15

Chievo, problemi per Giaccherini

Ancora ricca la lista degli indisponibili in casa Chievo: tra gli altri ci sono Barba e Rigoni. Ventura può sempre adottare due diverse soluzioni: linea a 3 o a 4. Con Cesar in campo, De Paoli e Kiyine agirebbero come esterni di centrocampo. Possibile anche una nuova chance per Obi con Radovanovic ed Hetemaj a completare il pacchetto di centrocampo. Questo perchè Giaccherini, non al meglio, è convocato ma non sarà impiegato al pari di Birsa. In attacco quindi Meggiorini mentre Kiyine sarà titolare vista l'indisponibilità di Jaroszynski.

Bologna, esterni sinistri arruolabili

Con il ballottaggio in corso tra Krejci e Dijks, pare quasi scontato che Inzaghi torni con la difesa a 3. Tra i recuperati c’è anche Danilo che si gioca il posto con Gonzalez (difficile che possa spuntarla De Maio). A centrocampo qualche dubbio in più con Svanberg che è sempre un’opzione e con Orsolini che vorrebbe ancora essere titolare. Davanti il collaudato duo Palacio-Santander non si tocca.

EMPOLI-UDINESE, domenica ore 15

Empoli, Iachini cambierà poco

Dopo l’esonero di Andreazzoli, sulla panchina dell’Empoli tocca a Beppe Iachini che per ora non pare intenzionato a rivoluzionare l’XI dei toscani. Il 4-3-2-1 visto nelle ultime uscite potrebbe essere confermato con La Gumina ancora destinato alla panchina. Dietro a Caputo dovrebbe rientrare Zajc a far coppia con Krunic. In mediana ballottaggio Traorè-Capezzi.

Udinese, problema per Barak. Pronto Behrami

Buona parte dell’XI visto contro il Milan dovrebbe essere riproposto nella sfida contro l’Empoli. Tra assenza e squalifiche difficile che la linea a tre difensiva possa subire sconvolgimenti. Davanti De Paul e Lasagna saranno ancora titolari mentre in mezzo Barak non pare aver superato il problema fisico accusato settimana scorsa. Nel 3-4-2-1 ci saranno quindi Ter Avest, Behrami e Pussetto.

ROMA-SAMPDORIA, domenica ore 15

Roma, Fazio a riposo? Pastore OUT

Settimana scorsa era toccato a Manolas. Contro la Sampdoria potrebbe essere il turno di Fazio. La gestione dei due centrali difensivi da parte di Eusebio Di Francesco continua ad essere molto meticolosa. Dopo l’impegno contro il CSKA non è escluso che ci siano altri giocatori da monitorare. Santon spera di tornare nell’XI titolare. Possibile turno di riposo per Edin Dzeko e la conferma di Kluivert dopo la Champions. Davanti quindi favorito Schick. Tra i convocati manca Pastore che ha accusato ancora un problema fisico.

Sampdoria, Giampaolo perde Barreto

Niente ballottaggio a centrocampo in casa blucerchiata. La linea composta da Praet, Ekdal e Linetty non dovrebbe essere intaccata visto l’infortunio di Barreto. Qualche dubbio in più là davanti: Defrel, con tutta probabilità, dovrebbe tornare nell’XI titolare. Dietro alle punte c’è sempre ballottaggio con Ramirez che spera di poter sopravanzare Saponara.

SASSUOLO-LAZIO, domenica ore 18

Sassuolo, ancora in dubbio Babacar

De Zerbi deve solo monitorare il recupero di Babacar che ad oggi è ancora in forte dubbio. A parte Bourabia e Boga, il resto della rosa sta bene ed è a disposizione. Sensi e Locatelli cercano posto ma lo troverebbero solo in caso di 4-3-3. Se i neroverdi dovessero invece mettersi a 3 dietro, con Duncan ci sarebbe Magnanelli. Davanti da non scartare l’ipotesi Djuricic.

Lazio, Cataldi ancora perno di centrocampo

Difficile che Inzaghi rinunci a Cataldi che nella vittoria contro la Spal è stato un fattore. Lucas Leiva e Badelj sono tornati ad allenarsi per la prima volta con il resto della squadra e potrebbero essere convocati ma difficilmente uno dei due potrebbe riprendersi subito una maglia da titolare. Sulla destra dovrebbe tornare Marusic mentre sul giocatore da affiancare a Immobile è sempre lotta aperta con Correa che spera in una maglia da titolare. L’ex Siviglia, in campionato, è partito solo una volta dal 1’.

MILAN-JUVENTUS, domenica ore 20:30

Milan, Gattuso vira su Castillejo. KO anche Musacchio

Non convocato contro il Betis, Gonzalo Higuain torna contro la Juventus. In allenamento il Pipita ha dato risposte positive, forzando anche la sessione e quindi sarà titolare nel suo confermato 4-4-2. Con Biglia out (4 mesi fuori) Kessiè e Bakayoko faranno coppia a centrocampo, mentre la sorpresa dovrebbe essere in avanti dove col Pipita ci sarà Castillejo e non Cutrone. C'è chi ha recuperato e chi invece dovrà star fuori un bel po'. Detto dei 4 mesi di stop, l'altra tegola riguarda Musacchio. Lesione del legamento crociato posteriore: lo stop sarà di circa 8 settimane. Al suo posto in difesa ci sarà Zapata con Romagnoli, mentre Calabria ha recuperato e andrà sulla destra.

Juventus, due ballottaggi per Allegri. Out Bonucci

Allegri contro lo United lo aveva mandato in campo nel tentativo di recuperare lo svantaggio. Contro il Milan invece la scelta del tecnico bianconero potrebbe essere differente: Mario Mandzukic vuole riconquistare un posto nell’XI titolare e dovrebbe riuscirci (come fatto capire anche da Allegri nella conferenza della vigilia). Resta da vedere chi completerà il tridente con Ronaldo, al momento dovrebbe essere confermato Dybala, ma in una posizione da trequartista in un 4-3-1-2. In mezzo il recupero di Khedira dà alla Juventus una soluzione in più. Il tedesco è in pole su Bentancur. In difesa Allegri medita di concedere un turno di riposo all'ex Bonucci, lanciando dal 1' Benatia. De Sciglio spera di esserci ma al momento Cancelo-Alex Sandro pare essere la coppia di terzini più accreditata.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi