Fiorentina-Juventus, tutto quello che c'è da sapere

Serie A

Federico Chiesa e Cristiano Ronaldo, il Cholito Simeone e Mario Mandzukic, Stefano Pioli e Max Allegri. Dalla tripletta di Giuseppe Rossi nel 2013 al gol dell'ex di Bernardeschi l'anno scorso: numeri, curiosità, precedenti e statistiche di Fiorentina-Juventus

FIORENTINA-JUVENTUS LIVE

FIORENTINA, ASTORI NELLA HALL OF FAME

JUVE, ALEX SANDRO INFORTUNATO

Fiorentina-Juve è l'hat trick di Giuseppe Rossi cinque anni fa e il gol dell'ex di Bernardeschi l'anno scorso. I tanti doppi ex della sfida come Giorgio Chiellini, Felipe Melo, "Soldatino" Di Livio, ovviamente Baggio e Juan Cuadrado. Fino a Vieri, Bojinov e bomber Toni. In tanti hanno vestito entrambe le maglie, ora le due squadre si affronteranno nuovamente in Serie A, nell'anticipo del sabato alle 18 in programma all'Artemio Franchi (14^ giornata). La Viola è decima a 18 punti ma sono tutte lì, in lotta per un posto in Europa, mentre i bianconeri sono primi a +8 sul Napoli. Numeri, curiosità, precedenti e statistiche: ecco tutto ciò che c'è da sapere in vista di Fiorentina-Juventus.

Quando e a che ora si gioca Fiorentina-Juventus?

Fiorentina-Juventus, partita valida per la giornata numero 14 del campionato di Serie A, si giocherà all'Artemio Franchi di Firenze sabato primo dicembre alle ore 18. 

Dov'è possibile guardare Fiorentina-Juventus?

La partita sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport HD (canale 251) e su Sky Sport Serie A (canale 202), subito dopo Spal-Empoli (in programma alle ore 15). Il prepartita inizierà alle 17, sempre su Sky Sport Serie A. 

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

La gara in programma sarà la 73esima sfida all'Artemio Franchi di Firenze. La Fiorentina ha vinto 25 partite, mentre la Juventus è ferma a 22. I pareggi sono stati 26. I bianconeri hanno il miglior attacco della Serie A (28 gol fatti) e la miglior difesa (8). Anche la Viola ha una buona difesa però, è la seconda del campionato insieme a quella dell'Inter (soltanto 10 gol subiti). L'anno scorso la Juve ha vinto tutte e due le sfide: la prima all'Allianz Stadium - gol decisivo di Mandzukic per l'1-0 - la seconda al Franchi (2-0, Bernardeschi-Higuain). Nel bilancio complessivo, la Fiorentina ha vinto soltanto il 21% delle partite in Serie A contro la Juve (33 su 158, con 75 sconfitte e 50 pareggi).

Qual è lo stato di forma nelle due squadre? 

Partiamo dai padroni di casa: i ragazzi di Pioli hanno pareggiato tutte le ultime 5 partite, soltanto un'altra volta ne hanno pareggiate di più (ben 6, nella stagione 1989/90). La Fiorentina è imbattuta in casa in Serie A (quattro vittorie e due pareggi), insieme all'Atalanta è anche la squadra che ha subito meno reti davanti al proprio pubblico (soltanto 3). Capitolo Juventus, prima a 37 punti: è l'unica squadra nei maggiori cinque campionati europei a non aver ancora perso una trasferta nel 2018 (13 successi e 3 pareggi). Inoltre, i bianconeri sono la squadra con più passaggi riusciti (88,8%) e il miglior possesso palla del campionato (59,6&). Una menzione speciale per entrambi i club infine: nessuna squadra ha subito meno reti su azioni di Fiorentina e Juve in Serie A (attualmente sette). 

Quali sono i giocatori che possono essere protagonisti? 

Il tridente Viola è uno dei migliori della Serie A, ma ha una nota stonata: il Cholito Simeone. Fin qui ha segnato 2 gol e servito due assist, ma l'ultima rete risale addirittura al 19 settembre contro la Samp. L'argentino non segna da più di due mesi e spera di farlo contro la Juve, contro cui segnò nel 2016 con la maglia del Genoa. Due reti anche per Federico Chiesa, sempre uno dei migliori in campo e spina nel fianco di tutte le difese. Occhio anche al solito Jordan Veretout, nelle ultime 10 gare non ha saltato neanche un minuto (segnando 3 reti). Capitolo Juve: Cristiano Ronaldo ha iniziato a segnare con regolarità, nell'ultimo turno di Champions ha servito un assist dei suoi, mentre nell'ultimo turno contro la Spal è andato a segno: 10 gol e 7 assist in 17 gare stagionali. Mario Mandzukic, invece, ha segnato 3 gol in 6 partite contro la Fiorentina. E' la sua vittima preferita in Serie A. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche