Fiorentina-Juve, Pioli: "Non esistono squadre imbattibili. A loro toglierei Chiellini, il migliore"

Serie A

L'allenatore viola in conferenza stampa in vista del match contro la Juve: "Non esistono squadre imbattibili, il Franchi dovrà caricarci. Daremo tutto quello che abbiamo. Un giocatore che toglierei ai bianconeri? Chiellini, sposta gli equilibri"

FIORENTINA-JUVENTUS LIVE

FIORENTINA-JUVE, LE PROBABILI FORMAZIONI

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 14^ GIORNATA

Un concetto chiaro, espresso a più riprese in conferenza stampa: "Il Franchi dovrà caricarci e noi dovremo prendere energie da tutto, da ogni singola cosa. Dovremo solo pensare a questa gara, questa è 'la partita'. Abbiamo le possibilità per fare una bel match, la Juventus è fortissima ma noi dobbiamo provarci perché nessuna squadra è imbattibile, non esistono partite impossibili", parla così Stefano Pioli alla vigilia del match contro la Juventus in programma sabato pomeriggio alle ore 18 al Franchi. "Negli ultimi anni la Juventus ha ampliato sempre più la differenza economica verso le altre squadre ed è un vantaggio. Ma è l'ambiente che respirano che dà loro la mentalità vincente, un meccanismo che ti obbliga a dare il massimo in ogni istante. Hanno strategie e programmazione, ma domani non conta niente. Dovremo dare noi tutto ciò che abbiamo. Loro non mollano mai la presa ed hanno una fame incredibile. Magari lo nascondono, ma anche per loro non sarà una partita come le altre", ha proseguito l'allenatore della Fiorentina.

"Zero distrazioni. Il Franchi ci caricherà"

"Mai battuto la Juventus in carriera da allenatore? Il passato non si può cambiare il futuro sì", ammette senza esitazione Pioli. "Tutti hanno grande voglia di giocare e l'ambizione di fare l'impresa contro i più forti, contro una squadra che non ha mai perso in trasferta nel 2018. I ragazzi prenderanno energia dal Franchi, poi c'è da giocare una partita molto precisa dal punto di vista tecnico mettendo anche cuore e sacrificio sapendo di dover correre tanto. Non possiamo permetterci alcuna distrazione, dovremo capire ogni situazione della gara. Servirà anche molto lucidità. Siamo pronti, abbiamo preparato tutto quanto dovevamo preparare. Allegri? Credo sia l'allenatore più bravo, ma alla Panchina d'Oro ho votato Gasperini", ha proseguito l’allenatore della Fiorentina.

"Chiellini il miglior difensore al mondo, sposta gli equilibri"

Pioli non nasconde le qualità della Juventus campione d'Italia in carica e dominatrice in questa prima parte di campionato: "CR7 insieme a Messi è il miglior giocatore al mondo. Per tanti versi è immarcabile, dovremo sporcare le giocate e fargli arrivare meno palloni possibili. Un giocatore che toglierei ai bianconeri? Chiellini. Per me è il miglior difensore al mondo, sposta gli equilibri, tiene svegli tutti. Forse è l'unico davvero insostituibile". Battuta finale sull'undici che schiererà in campo: "Gerson domenica mi è piaciuto e giocherà, ma non so ancora dove. Pjaca è convocato. La formazione è decisa e i giocatori la sanno già. Il presidente è fiducioso, qui tutti sappiamo il peso di questa partita", ha concluso l'allenatore della Fiorentina Pioli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche