Roma-Inter, Spalletti: "Sarà un piacere tornare all'Olimpico. Papà Martinez danneggia Lautaro e l'Inter"

L'allenatore nerazzurro è intervenuto in conferenza stampa per presentare Roma-Inter, big match della quattordicesima giornata di Serie A: "Sempre emozionante ritornare dove ho allenato, affronteremo la gara con tranquillità e non sarà decisiva per estromettere i giallorossi dalla corsa al quarto posto. Se si dice che dobbiamo vincere per forza, mi prendo il complimento e vuol dire che abbiamo fatto tanta strada". Sui singoli: "Vrsaljko è a disposizione. Nainggolan? E' dispiaciuto perché sa di non aver ancora dato tutto il suo contributo. Con Lautaro mi sono chiarito, ma suo padre danneggia lui e l'Inter". E sulle parole di Perisic, che ha detto di sognare un futuro in Premier League: "Sono cose normali, lui è contento di stare all'Inter". Tutte le parole di Spalletti

ROMA-INTER LIVE

1 nuovo post
Un'ultima impressione sulle parole del padre di Lautaro Martinez?
L'ho già detto in conferenza, il papà nel tentativo di attaccare me fa del male all'Inter. Crea problemi all'Inter, ma soprattutto li crea al ragazzo, perché un top player come lui non ha bisogno di essere difeso da fuori. Ha la sua forza e non va trattato da bambino. Per quello che riguarda il calcio europeo, inoltre, grandi squadre fanno attenzione a portarsi in casa questo tipo di imbarazzi: imbarazza molto una società quando chi è vicino ai calciatori si lascia andare ad esternazioni che coinvolgono la squadra. E' una questione della quale poi bisogna parlare all'interno dello spogliatoio con tranquillità. In questo caso abbiamo a che fare con una persona intelligente che ha chiesto scusa per il papà e che farà vedere che vuole bene a questo club e a questi colori.
- di ninocr
Saluterà Totti?
Ne abbiamo già parlato, purtroppo non ho avuto ancora tempo di leggere il suo libro, voglio leggerlo con calma in un periodo in cui non ho intasamento mentale da altre cose. Ho letto le cose riportate sui giornali, secondo me ci sono delle precisazioni da fare. Ma si faranno con calma. Se lo trovo, lo saluto volentieri: io a Roma non ci ho soltanto allenato, ci ho vissuto sette anni, ho voluto bene a molte persone. Ci sono moltissimi amici che magari non verranno a festeggiarmi allo stadio, perché non si può fare, però rimangono buonissimi rapporti con tante persone. Nella mia gestione, anche sbagliando, ho sempre cercato di fare il bene della Roma. Questa è una cosa che poi può essere pesata soggettivamente, però io ho voluto bene alla Roma, ho voluto bene ai giocatori che ho allenato, Totti fa parte di questi calciatori. Abbiamo fatto tante vittorie e tanti risultati, me li porto tutti dietro. Sono pezzi di vita importanti.
- di ninocr
Che partita si aspetta contro la Roma?
Loro sono una squadra forte, lo hanno dimostrato negli ultimi campionati. Giocano un calcio moderno perché hanno un allenatore giovane, uno di quelli che fa bene al movimento calcio.
- di ninocr
Quali sono le condizioni di Icardi?
Ha preso un colpetto che ha creato un piccolo ematoma, che è stato assolutamente smaltito.
- di ninocr
Nainggolan giocherà?
Nainggolan è fuori, perché ha questa infiammazione alla caviglia nella quale ha preso quella botta famosa. Poi correndo male, gli si è un po' affaticato il muscolo.
- di ninocr
Come sta la squadra dopo la trasferta col Tottenham?
La squadra sta bene, perché ha fatto quello che doveva fare. E' uscita sconfitta, però è stata in partita. La squadra ha assorbito benissimo, ormai siamo abituati a non portarci dietro quelle che sono vittorie o sconfitte dalla partita precedente. Dobbiamo sempre ripartire da zero, è chiaro che abbiamo fatto questo viaggio e siamo tornati un po' tardi, perché abbiamo avuto un problemino nel trasferimento e si sono allungati i tempi. Però per domani saremo in condizione di essere al top.
- di ninocr

Dopo la conferenza stampa, Luciano Spalletti interviene ai microfoni di Sky Sport per una One to One.

- di ninocr
In una scala da 1 a 10, a che punto è il suo lavoro?
Si sposta sempre, è sempre difficile dire a che punto siamo, soprattutto per una squadra come l'Inter. Tutte le volte che potremmo stare più tranquilli, non è così. Deve far parte della mentalità dei calciatori essere sempre in evoluzione e alla ricerca di qualcosa di nuovo. Se si riuscisse a fare squadra anche con quelli che vivono il calcio dall'esterno, questo sport ha delle potenzialità che si possono usare socialmente e che potrebbero dare dei vantaggi alla nostra nazione.
- di ninocr
Può essere una partita decisiva per escludere la Roma dalla lotta per il quarto posto?
No, la Roma è una squadra forte. Noi dobbiamo avere chiaro il nostro obiettivo al di là del nome del nostro avversario. Non dobbiamo fare calcoli, perché se qualcuna dovesse uscire dal giro magari ce n'è un'altra che subentra.
- di ninocr
Come sta Vrsaljko?
Bene. è a disposizione.
- di ninocr
La Roma ha molte assenze. E' una partita trappola in questo senso?
Squadre come il Tottenham o la Roma, così come l'Inter, hanno a disposizione una rosa per cui è sbagliato parlare di queste cose. Poi se si vuole spostare l'attenzione su queste cose, va bene. Quando si hanno fino a 13 giocatori a disposizione si tratta di squadre che non hanno problemi, in grado di mettere in campo formazioni di livello per vincere tutte le partite. La Roma è una squadra di livello, i due-tre infortunati se li creano da soli questi club, in questo caso è una cosa normale fare uso degli altri. Capita di giocare partite con gli stessi calciatori, ma ne hanno a sufficienze e la partita è difficilissima. Loro non hanno una classifica che dà merito a quello che stanno dimostrando. Se siamo quelli che dobbiamo vincere questa partita, mi prendo questo complimento. Ma la Roma negli ultimi anni è arrivata seconda e terza, ha fatto il record di punti nella sua storia e ha fatto quasi una finale di Champions. Noi, invece, siamo arrivati 30 punti sotto. Ma se adesso si dice che dobbiamo vincere, ringrazio. Vuol dire che abbiamo fatto tanta strada.
- di ninocr
Teme che ci siano troppi alti e bassi?
Siamo dentro quello che è il più roseo percorso che potevamo immaginarci. Abbiamo giocato una partita sotto livello che è quella di Bergamo, poi stiamo facendo un lavoro ottimo. Questi giocatori sono dei professionisti di quelli veri.
- di ninocr
Cosa pensa della situazione relativa a Nainggolan?
Ha avuto quest'infortunio durante il ritiro, quindi vengono a crearsi delle complicazioni nel lavoro da fare. Poi ha avuto un paio di fastidi che possono sembrare ricadute, sono cose che succedono. Possono magari essere trattate con più tranquillità e si possono prendere tempistiche più comode per recuperare. Lui ha grandi potenzialità ed è dispiaciuto perché sa di non aver ancora dato il suo contributo ai compagni. 
- di ninocr
Ha rivisto la gara con il Tottenham?
Siamo rimasti in gara fino all'ultimo e abbiamo preso gol forse nel momento migliore, ma è chiaro che quando si affrontano campioni come quelli del Tottenham, può capitare che arrivi una sterzata improvvisa. Ma è tutto sotto controllo, la squadra è stata meglio in campo nella partita di ritorno che in quella di andata, per continuità, equilibrio, scelta dei momenti per accelerare e per gestire. Ci sono pressioni, ma abbiamo ancora la possibilità di qualificarci in uno dei gironi più duri di Champions.
- di ninocr
Ha parlato con Lautaro Martinez dopo le parole del padre?
Sì, io di quella famiglia conosco solo il 'Toro', quindi parlo con lui. La cosa importante è che lui si renda contro che suo padre in questo modo, tentando di attaccare me, attacca l'Inter e crea problemi a Lautaro stesso, finendo per danneggiare la sua immagine e il suo rapporto con i compagni di squadra. C'è da fare una valutazione, per diventare un top player c'è da gestire te stesso e anche quelli che ti stanno intorno, perché se ti creano problemi poi è giusto che tu ti faccia sentire. E i grandi club europei stanno attenti a non avere situazioni particolari come questa da gestire. Il ragazzo comunque non ha bisogno di difese quindi è tutto a posto, non do tanto peso a queste cose, ma è chiaro che, in un gruppo, di queste cose bisogna parlarne.
- di ninocr
Cosa pensa delle parole di Perisic?
Sono parole normali. Per come lo conosco io penso che all'Inter ci sta molto bene. E' contento del suo ruolo e della partecipazione in questa squadra.
- di ninocr
Con quale stato d'animo si affronta questa gara?
Queste sono partite che mi piacciono. Tornare dove ho allenato e ho legami con tantissime persone mi fa piacere. Andremo a giocare con tranquillità.
- di ninocr

Inizia la conferenza stampa di Luciano Spalletti.

- di ninocr

Negli ultimi nove incroci, situazione di equilibrio assoluto tra le due squadre: tre vittorie per l'Inter, tre successi per la Roma e tre pareggi.

- di ninocr

Sarà l'incontro numero 171 in campionato tra le due squadre: un record per le sfide di Serie A a girone unico. Bilancio favorevole ai nerazzurri, che hanno vinto 72 precedenti. Sono 49 le vittorie giallorosse, così come sono 49 anche i pareggi.

- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche