Juventus-Inter, Allegri: "Importante vincere, Mandzukic da triplete"

Serie A

L'allenatore bianconero analizza il successo sull'Inter: "Abbiamo sofferto nei primi trenta minuti, poi nella ripresa siamo stati ordinati e compatti. Era importante vincere e lo abbiamo fatto. Mandzukic? Era il centravanti del triplete Bayern"

JUVE-INTER: HIGHLIGHTS E CLASSIFICA

MANDZUKIC STENDE L'INTER, LA JUVE VOLA A +11

Una rete di Mario Manduzukic a decidere il match con l'Inter e a regalare un nuovo successo in campionato alla Juventus, adesso a quota 43 punti in classifica. "I ragazzi hanno fatto una bella partita. L'Inter ci ha messo in difficoltà con le mezzali, faticavamo su di loro. Però abbiamo perso palle e rischiato, poteva succedere di tutto. Nel secondo tempo siamo passati al 4-4-2 con Mandzukic a sinistra, Dybala ha iniziato a giocare molto meglio e abbiamo fatto una partita diversa, senza concedere nulla. Nei secondi 45' siamo stati ordinati e compatti", le parole di Max Allegri nel post gara. L'allenatore della Juve prosegue poi nella sua analisi del match: "Serviva una partita efficace e concreta, dopo i primi 30' abbiamo giocato meglio, con più pazienza e le qualità sono emerse". Focus sui singoli: "Cancelo ha fatto una buona partita, Mandzukic ha segnato, Cristiano Ronaldo ha lavorato molto. Dybala ha fatto molto bene, ho messo Douglas Costa per portare palla. Bisogna vincere con intelligenza e testa, il campionato non finiva oggi e non dovevamo assolutamente perdere. Perché Cancelo a sinistra? Perché loro a destra avevano Politano vicino all'area, De Sciglio poteva darmi più protezione, insieme ai due centrali, dall'altro lato. Cancelo ha sofferto un po', perché a sinistra pecca nella postura, ma è migliorato e ci lavoreremo ancora"

"Mandzukic da triplete. Successo importante"

"Disattenzione dell'Inter nel nostro gol? E' stato bravo Cancelo che ha messo palla sui terzini dove loro pagavano in fisicità nei nostri confronti", ha proseguito Allegri. L'allenatore bianconero esalta poi il lavoro di Manduzukic: "Se è uno dei giocatori a cui non rinuncerei mai? Io guardo a chi vince e mi sembra che da quando sia andato via dal Bayern, ad esempio, i tedeschi non abbiano vinto più nulla in Europa. Era lui il centravanti del Bayern che vinse il Triplete. Sono giocatori 'pesanti', che stanno dentro la partita con fisicità". Chiusura finale sulla situazione di classifica della Juve, sempre più prima in classifica: "Vincere era molto importante, abbiamo una vittoria in meno da fare per conquistare per lo scudetto", ha concluso Allegri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche