Napoli-Frosinone, le probabili formazioni

Serie A

Ancelotti lancia Meret dal primo minuto, esordio assoluto per il portiere arrivato in estate dall'Udinese. Per il resto tanto turnover. Il Frosinone al San Paolo con la conferma del 3-4-2-1

NAPOLI-FROSINONE: QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

NAPOLI-FROSINONE, QUANDO CIANO ERA PIÙ FORTE DI INSIGNE

ANCELOTTI SPOSA NAPOLI: "QUI PER RESTARE A LUNGO"

Anticipo del sabato pomeriggio, Napoli e Frosinone in campo al San Paolo per la 15^ giornata del campionato di Serie A. Gli azzurri per dare seguito alla bella vittoria di Bergamo e provare a restare in scia alla Juventus, i giallazzurri per trovare punti preziosi in chiave salvezza su un campo certamente difficile. Una sfida che vede opposte la squadra seconda in classifica e quella che, al momento, è al penultimo posto, con ben 24 punti di differenza. Per il Napoli sarà anche l'ultima partita prima della sfida decisiva per il passaggio del turno in Champions League, quella in programma martedì sera ad Anfield Road contro il Liverpool.

La probabile formazione del Napoli

Proprio in vista della partita in Inghilterra contro i Reds, Ancelotti potrebbe adottare un folto turnover. Anche perché a Bergamo, contro l'Atalanta, sono scesi in campo quelli che generalmente sono gli undici di Champions League. E i cambi, rispetto all'ultima partita, potrebbe essere addirittura nove. Kalidou Koulibaly e Lorenzo Insigne sono, da inizio anno, gli unici insostituibili per Carlo Ancelotti e anche la partita contro il Frosinone non dovrebbe fare eccezione. La rivoluzione parte dal portiere, con Alex Meret pronto al debutto. Il portiere ex Udinese si è fatto male nei primi giorni di ritiro a Dimaro, ora sembra veramente essere arrivato il suo momento. In difesa, detto di Koulibaly, dovrebbero riposare Maksimovic, Raul Albiol e Mario Rui. Il terzo per semplice turnover, i primi due perché non sono al meglio. Al fianco del senegalese, dunque, potrebbe esserci il giovane Sebastiano Luperto, con Malcuit e Hysaj sugli esterni. A centrocampo prevista una rivoluzione totale, con ben quattro uomini diversi su quattro. Ounas, Rog, Diawara e Zielinski dovrebbero partire dal primo minuto contro il Frosinone, solo Allan tra i titolari potrebbe rientrare nell'undici di partenza. In avanti sarà Arkadiusz Milik il partner di Lorenzo Insigne, dopo il gol decisivo a Bergamo contro l'Atalanta. Panchina per Dries Mertens e Callejon, a riposo in vista di Liverpool.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Luperto, Koulibaly, Hysaj; Ounas, Rog, Diawara, Zielinski; Insigne, Milik.

La probabile formazione del Frosinone

La squadra di Longo, invece, dovrebbe partire con il solito 3-4-2-1, con gran parte degli uomini che hanno sfiorato la vittoria nell'ultima gara casalinga contro il Cagliari. Un cambio potrebbe esserci in difesa, con Brighenti al posto di Capuano a completare la linea a tre con Goldaniga e Ariaudo davanti a Sportiello. Il centrocampo, invece, dovrebbe essere confermato in blocco, con Zampano e Beghetto ai lati di Chibsah e l'ex Maiello. Un altro ex, Camillo Ciano, dovrebbe giocare in attacco con i confermati Daniel Ciofani e Joel Campbell.

FROSINONE (3-4-2-1): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Zampano, Chibsah, Maiello, Beghetto; Ciano, Campbell; Ciofani.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche